Bonus 500 euro, domande dal 17 marzo

Dal 17 marzo tutti i ragazzi e le ragazze dell’anno 2003 potranno accedere al bonus statale di 500 euro. Ecco come fare.

Il bonus cultura torna anche nel 2022 per tutti coloro che compiono quest’anno i 18 anni. Il bonus prevede 500 euro di spesa, utilizzabili tramite voucher, per acquistare beni e servizi che possano servire alla crescita culturale del beneficiario. Il bonus cultura, introdotto dal Governo Renzi nel 2013, è un bonus concesso a tutti i neo diciottenni italiani per potersi comprare, con l’aiuto statale, libri, dvd, biglieti per teatro e cinema, corsi di formazione addizionali e altri servizi utili alla propria cultura personale. A poter sfruttare il bonus cultura di quest’anno sono i ragazzi e le ragazze nati nell’anno 2003.

I 500 euro del bonus cultura possono venire utilizzati tramite i vuocher richiedibili con la app 18App. Questi voucher saranno di valore pari all’acquisto che viene effettuato volta per volta di un bene o un servizio acquistato dal beneficiario entro una lista di beni e servizi consentiti da 18App. Rispetto agli anni passati, la lista di acquisti effettuabili con i soldi del bonus cultura è inoltre aumentata. Nel 2022 i neo diciottenni che otterranno il bonus potranno acquistare:

  • Biglietti per rappresentazioni teatrali, cinematografiche e spettacoli dal vivo;
  • Libri;
  • Abbonamenti a quotidiani e periodici anche in formato digitale;
  • Musica registrata;
  • Prodotti dell’editoria audiovisiva (CD, DVD e Blue Ray);
  • Titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumeti, gallerie, aree archeologiche e parchi naturali;
  • Corsi di musica, teatro o lingua straniera.

La novità più interessante è l’aggiunta della possibilità di acquistare abbonamenti a quotidiani o periodici in formato digitale, quando fino all’anno scorso era possibile farlo solo per la versione cartacea.

Tutti i ragazzi e le ragazze dell’anno 2003 potranno fare la propria domanda per il bonus cultura a partire dal 17 marzo 2022 fino al 31 agosto 2022. Il bonus rimane valido per un anno, più precisamente fino al 28 febbraio 2023. Nel caso in cui restino ancora dei soldi non spesi alla data del 28 febbraio 2023, questi non potranno più essere utilizzabili in alcun modo.