Cambio di residenza, come ottenerlo senza spendere soldi inutilmente

Ora è attivo il cambio di residenza online su tutto il territorio nazionale: come farlo senza uscire e spendere denaro

Dopo un periodo di prova è arrivato l’annuncio, da parte del ministero per l’Innovazione tecnologica, dell’attivazione del cambio di residenza online per tutti.

Per due mesi la sperimentazione è stata fatta su 30 Comuni ed ora verrà estesa. Il nuovo servizio sarà attivo su tutto il territorio nazionale e si aggiunge alla possibilità di scaricare i certificati anagrafici. Con questa nuova soluzione sarà possibile effettuare richieste per il cambio di residenza da qualsiasi Comune a un altro, ma anche ma anche di rientrare in Italia dall’estero. Quest’ultima possibilità si addice a tutti i cittadini italiani iscritti all’Aire.

Cambio di residenza online, come farlo

Stop quindi alle file chilometriche davanti agli sportelli dell’anagrafe o ai rimbalzi da un ufficio all’altro. Si può ora accedere al Portale dell’Anagrafe (ANPR), nell’area riservata ai servizi al cittadino, con la propria identità digitale, quindi Spid o Carta d’Identità Elettronica. A quel punto bisogna compilare la richiesta anagrafica per sé e per i componenti della propria famiglia e inviarla al comune competente. Ovviamente il tutto online.

Si può inviare la richiesta per la nuova residenza, anche nel caso in cui siano già presenti persone con cui si hanno vincoli parentali o anche affettivi. Questa cosa è possibile farla andando a indicare il nome di uno dei componenti della famiglia nella quale si entra a far parte.