I tuoi risparmi sul conto corrente, le precauzioni che devi prendere

Conviene tenere tanti soldi sul conto corrente? Ecco la soluzione giusta per non far perdere valore ai risparmi.

Il conto corrente è uno strumento bancario indispensabile per la gestione del proprio denaro e quindi ad amministrare i propri risparmi. Chi ha un conto corrente ha sempre la disponibilità della somma versata e la sicurezza di non perdere il risparmio accumulato. È infatti poco probabile che il conto corrente sia a rischio e che si possa perdere quanto depositato.

Conto corrente

Tuttavia tenere tutti i risparmi sul conto corrente può essere una scelta negativa. L’inflazione crescente ed il costo della tenuta del conto sono le due maggiori cause che contribuiscono alla perdita di valore della somma depositata. Ed allora dove conviene tenere i soldi allora? Come evitare che troppi risparmi sul conto corrente possano diminuire nel tempo, tra costi di gestione e crisi economica? Andiamo a vedere come si può limitare svalutazione risparmio.

Quanto conviene tenere sul conto corrente?

I conti correnti offrono interessi molto bassi se non inesistenti. Bisogna quindi dimenticare l’idea di far crescere le somme depositate in questo tipo di conto corrente bancario. Il conto corrente dovrebbe in realtà servire solo per evitare di tenere tutti i soldi in contanti. Quando si parla di tenere su un conto corrente come liquidità in media si fa riferimento all’importo pronto in qualsiasi momento per far fronte sia alle spese correnti che alle spese impreviste. Questo risparmio deve quindi essere prontamente disponibile.

Il conto corrente non fa guadagnare nulla e quindi non ha senso lasciarci grosse somme. Come suggerisce il nome, dovrebbe essere utilizzato solo per ospitare fondi per le spese correnti: affitto o prestito, spese, cibo, vestiti e tempo libero. Mantenendo l’equivalente di un mese di reddito.

Quanto costa un conto corrente?

Il costo del conto corrente può variare in base al risparmio che intendiamo depositare ma anche alle esigenze che si hanno a medio e lungo termine. L’ideale sarebbe scegliere un conto corrente online a zero spese, con il quale abbattere i costi tradizionali legati alla gestione di un conto corrente. In questo caso, conviene effettuare un’analisi comparativa tra le offerte al fine di trovare la soluzione che si adatta meglio alle proprie esigenze di gestione.

Impostazioni privacy