Bandi per case vendute ad un euro, si ricomincia

Torna la possibilità di comprare casa con 1 solo euro. Il fortunato procetto proposto per valorizzare i piccoli borghi abbandonati torna anche quest’anno con una nuova ondata di bandi.

Vi vendono casa per la cifra simbolica di 1 euro, ma voi dovete ristrutturarla. Questa è la fortunata idea intorno alla rivalutazione di alcuni piccoli borghi in via di spopolamento. Il progetto torna anche nel 2022 con nuovi bandi.

Questi sono stati pubblicati di recente sui siti di diversi comuni che aderiscono al progetto delle case a 1 euro. L’idea delle case a 1 euro nasce a Salemi, in Sicilia, dove il comune ha messo all’asta 36 case del centro storico alla base di partenza simbolica di 1 euro, con la promessa, specificata nel bando, di ristrutturare la casa acquistata nel giro di tre anni. Sia a Salemi che a Cianciana, sempre in Sicilia; Lecce nei Marsi, in Abruzzo; e molti altri comuni che hanno lanciato l’iniziativa, sono state moltissime le offerte telefoniche arrivate da Stati Uniti, Francia, Russia, Paesi arabi, Regno Unito e Argentina, grazie al rilancio televisivo che l’emittente americano CNN ha fatto sull’argomento.

Il costo effettivo dell’acquisto, facile da prevedere, non sarà mai veramente 1 euro. Le case vendute sono quasi sempre case abbandonate da tempo che devono essere ristrutturate a spese dell’acquirente. I lavori di ristrutturazione, poi, hanno dei limiti di tempo, solitamente fissato a 1 anno dalla stipula del contratto d’acquisto, e con un investimenti minimo richiesto di 20.000 o 25.000 euro, a seconda dell’immobile. Quest’anno sono poi state introdotte nei bandi anche nuove regole. In particolare gli acquirenti delle case devono fornire un deposito assicurativo tra i 1.000 e i 5.000 euro.

Molti borghi e paesi, specialmente nel sud Italia, hanno aderito all’iniziativa delle case a 1 euro, aprendo la porta a moltissimi possibili acquirenti, sia italiani che stranieri. È un’occasione d’oro anche per chi sta cercando di acquistare una seconda casa da utilizzare per le vacanze, oppure per chi vorrebbe arrotondare le sue entrate con un piccolo Bed&Breakfast. L’elenco dei Comuni che offrono questa possibilità comprende le Regioni da Nord a Sud, passando anche per le Isole, qui di seguito il sito ufficiale dove trovare la propria casa a 1 euro: casea1euro.it.