Risparmio sulla bolletta, come rinfrescare casa senza condizionatori

Di questi tempi il risparmio sulla bolletta è importante e ci sono dei modi per consumare di meno nonostante il caldo

In questi giorni le temperature stanno raggiungendo livelli incredibili e il caldo comincia a diventare insostenibile. Tutto questo complica la nostra quotidianità e non ci permette di svolgere al meglio le nostre attività, ma neanche di dormire piacevolmente. A questo si aggiunge il fatto che i costi sul gas non permettono un uso eccessivo dei condizionatori, strumenti che consumano davvero molto.

Per fronteggiare questa torrida estate allora c’è bisogno di trovare dei metodi alternativi per rinfrescarsi senza dover necessariamente usare i condizionatori, il cui utilizzo va a pesare molto sulla bolletta a fine mese. Ecco quindi alcuni metodi per rinfrescare la propria stanza in maniera sostenibile, senza consumare troppo.

Risparmio sulla bolletta, i consigli per stare freschi senza consumare troppo

Il primo consiglio è molto scontato ma sempre utile, ed è quello di aprire la finestra e far circolare l’aria. In questo modo si abbassano le temperature e si mantiene l’ambiente fresco. Molti studi hanno poi dimostrato che l’aria pulita è di grande aiutare nel conciliare il sonno. Ovviamente si deve aspettare che l’aria esterna non si calda, altrimenti si rischia di ottenere l’effetto contrario.

Un altro metodo per rinfrescare è accendere il ventilatore a soffitta, che consuma molta meno energia di un condizionatore ed è più conveniente anche sul piano economico. Lo si può usare per far circolare aria fresca sopra il letto. E’ importante poi scollegare tutti i dispositivi elettronici prima di andare a letto, in moda da ridurre anche le minime fonti di calore, oltre che limitare anche il consumo energetico.

Altro elemento che può giocare a vostro favore è il ghiaccio. Ci si può riempire una bacinella e metterla accanto al letto, e magari utilizzare un ventilatore dietro di questa: così l’aria si raffredderà sicuramente. Per dormire bene e freschi poi anche un coprimaterasso rinfrescante può fare la sua parte. Il cotone e il lino aiutano ad allontanare dal corpo l’umidità.

Può essere poi utile oscurare le finestre con tende e tapparelle quando il sole si presenta e bere bevande fresche durante la giornata.