Ristorazione durante i viaggi: ora agli autogrill cambierà tutto

Gli autogrill cambiano facciata. Si è completato un importante accordo per la creazione di un nuovo gruppo per la ristoraizone e retail per chi viaggia. Si tratta di un’operazione che potrebbe cambiare per sempre il volto delle nostre strade principali.

Il gruppo Benetton sta concludendo un l’accordo sull’integrazioe tra Autogrill e il colosso svizzero Dufry. Questo accordo sotto la bandiera della famiglia di Ponzano Veneto cambierà per sempre la faccia delle nostre autostrade, visto che l’obiettivo ultimo è quello di creare un nuovo gruppo globale di servizi di ristorazione e retail per chi viaggia.

L’accordo prevede che Dufry lanci un’Opas sulla totalità delle azioni di Autogrill, che prevede, oltre allo scambio di azioni Dufry, anche la liquidazione per cassa. Il concambio è fissato a 0,158 azioni Autogrill per ogni azione Dufry, oppure un corrispettivo di 6,33 euro per ogni azione. In quanto possessore di 50,3% delle azioni di Autogrill, il gruppo Benetton si troverebbe ad essere l’azionista di maggioranza anche del nuovo gruppo unificato, con una quota indicativamente compresa tra il 20% e il 25% del capitale in relazione al livello di adesione all’Opas.

La creazione del nuovo gruppo globale, spiega Benetton, è di importanza strategica primaria, visto che in un mondo che si sta dibattendo tra tante crisi, un gruppo unico e forte nel campo della ristorazione autostradale e retail potrebbe intercettare nuove opportunità. Opportunità che attualmente Autogrill non potrebbe permettersi. Combinate, le due aziende contano già più di 5.000 punti vendita sparsi in giro per il mondo. Dufry, con sede a Basilea, possiede 1.700 negozi aeroportuali diffusi in 60 paesi, mentre Autogrill conta 3.500 tra bar, ristoranti e punti vendita. L’unione di due colossi di questo calibro darebbe vita a un gruppo leade nel settore della ristorazione e retail da viaggio al livello mondiale.

Il management del nuovo gruppo sarà una combinazione dei principali nomi delle due aziende, con Benetton a coprire il ruolo di presidente onorario del nuovo gruppo, mentre Gianmario Tundato da Ruos, attuale CEO di Autogrill, ne sarà il presidente esecutivo per tutte le attività in nord america. L’obiettivo immediato del gruppo congiunto Autogrill-Dufry è, infatti, l’aumento della propria presenza nel territorio del nord America.