15 mila voli cancellati. Come evitare di perdere altri soldi questa estate

Sono circa 15 mila i voli cancellati solo nel mese di agosto. Ecco, quindi, come evitare di perdere altri soldi questa estate

Non è affatto il miglior momento questo per viaggiare in aereo. Da mesi ormai, infatti, è sempre più evidente il fenomeno della cancellazione dei voli da parte di tutte le compagnie aeree. Un fenomeno che ha molte cause, ma che si spiegare soprattutto analizzando la mancanza di personale e l’aumento dei prezzi di carburante.

(Ansa/ Jean Rossi)

Nel mese di agosto, ci sono stati circa 15 mila voli cancellati solo in Europa, il 2%. Dunque, una situazione sempre più difficile che preoccupa imprese, governi ed investitori. Ecco, quindi, come evitare di perdere altri soldi quest’estate.

15 mila voli cancellati. Ecco come evitare di perdere altri soldi questa estate

Sono ben 15.700 i voli cancellati in Europa durante il mese di agosto, il 2%. Sono questi i dati forniti da Cirium e rilanciati da Forbes. Un numero che, secondo i ricercatori, potrebbe addirittura aumentare, provocando ulteriori problemi per un settore già in gravi difficoltà.

I fattori che hanno portato a questa disastrosa situazione sono individuabili fondamentalmente nella disorganizzazione manageriale degli aeroporti e delle compagnie aeree. Questi, infatti, hanno licenziato gran parte del personale durante i lockdown mondiali, non avendo poi la forza di procedere con le assunzioni.

Intanto, British Airways ha deciso di sospendere per ben 7 giorni la vendita dei biglietti per viaggi a corto raggio, mentre Lufthansa sembra essere particolarmente in difficoltà per gli scioperi in arrivo. Dunque, una situazione confusa che necessità di grande concentrazione da parte degli operatori di volo.

(ANSA/ HANDOUT)

Un’altra categoria che sta soffrendo particolarmente per questa situazione difficile negli aeroporti sono gli operatori turistici. A causa di un mercato sostanzialmente fermo e dall’incertezza correlata proprio alla continua cancellazione degli itinerari, inoltre, le persone sono costrette a pianificare nuovamente le ferie o a cambiare programma di viaggio all’ultimo momento.

Le stesse strutture ricettive hanno fatto registrare gravi problemi, proprio per via della cancellazione di voli all’ultimo minuto. Chi ha pianificato ferie da molto tempo e si vede annullare il proprio viaggio, infatti, difficilmente cercherà un altro modo per raggiungere la destinazione.

Dunque, come fare per evitare di perdere altri soldi quest’estate? Il consiglio è quello di viaggiare solo tra fine agosto e settembre. Per coloro che hanno le ferie in pieno agosto, l’idea è quella di pianificare le vacanze solo in località raggiungibili in treno o in auto (o anche in nave).