Metano per risparmiare, la beffa è servita. Cosa conviene fare ora con i carburanti

Decidere di utilizzare il metano per risparmiare con la propria auto non conviene più. Ecco cosa bisogna fare ora con i carburanti

La crisi economica non si è affatto attenuata, anzi. Dalla metà dei mesi di agosto, infatti, i prezzi sono ripresi a salire, trascinati da una pesantissima inflazione economica che sta travolgendo famiglie, imprese e aziende. Se a luglio si stava intravedendo una via d’uscita, da alcune settimane invece il prezzo del carburante è ricominciato a salire.

ANSA/LUCA ZENNARO

Un costo maggiore di benzina e diesel vuol dire prezzi in aumento nei supermercati, nei negozi e nelle bollette. I prezzi alla pompa sono arrivati ormai vicino ai 2€ al litro e sembra che nulla possa farli diminuire. Ma a peggiorare le cose vi è il fatto che ad aumentare è anche il metano, che adesso non permette più di risparmiare. Ecco, quindi, cosa fare con i carburanti

Aumenta il metano. Ecco cosa conviene fare con i carburanti

Ad oggi il prezzo del metano è aumentato in misure incredibili e continua a crescere. L’andamento potrebbe non essere invertito facilmente e acquistare un’auto a metano non fa più risparmiare come invece faceva prima. Proprio per questo, il mercato delle automobili è in crisi pazzesca e la crisi energetica in atto sembra aver dato un colpo micidiale al settore.

Per il Quotidiano Energia, il quale ha realizzato un report in base alle informazioni raccolte dall’Osservatorio sui prezzi del Ministero dello Sviluppo Economico, i prezzi del metano erano a fine agosto tra i 2,438€ e i 2,872€ al kg. Tuttavia, lo scenario cambia da città in città.

ANSA/LUCA ZENNARO

In base alle regioni d’Italia, infatti, i distributori hanno firmato contratti diversi, anche rispetto alla loro durata. Si tratta, infatti, di un mercato particolarmente oscillante che provoca diverse variazioni sui prezzi ai distributori di carburante.

I maggiori prezzi di metano attualmente presenti nelle grandi città sono i seguenti:

  1. Roma:3,299 euro/kg.
  2. Torino: 3,999 euro/kg.
  3. Firenze: 4,500 euro/kg.
  4. Napoli: 4,500 euro/kg.
  5. Milano: 4,550 euro/kg.

Ma quindi cosa conviene fare con i carburanti? Ad oggi il prezzo medio della benzina ammonta a 1,77€ al litro. Per chi possiede una Fiat Panda, la quale consuma circa 4 litri di benzina e 3,5kg di gas metano ogni 100 km, sono necessari circa 7,08 litri di benzina. Dunque, avere un’auto a metano converrebbe fino a quando il suo prezzo non sia maggiore di 2,02€ al kg.