3000 euro di bonus, ed i fondi sono già esauriti. Come riuscire ad avere quello che ti spetta

E’ possibile beneficiare di 3000 euro di bonus ed i fondi sono già esauriti. Ecco tutto quello che c’è da sapere su come riuscire ad avere quello che ti spetta.

L’INPS prevede la possibilità di beneficiare di 3000 euro di bonus di cui in molti non conoscono l’esistenza. Si tratta di una misura estremamente conveniente che ha fatto già registrare l’esaurimento dei fondi.

Quello in esame è il bonus asilo nido 2022 che potrà essere ancora richiesto, ma solo con riserva. Sono già tantissimi infatti i genitori che con l’inizio dell’anno scolastico hanno iscritto i loro piccoli, inviando la domanda per avere accesso al bonus.

3000 euro di bonus, ed i fondi sono già esauriti.

In particolare, sono stati stanziati oltre 550 milioni di euro che risultano già essere stati prenotati. Ciò significa che tutte e domande che dovessero giungere e il budget dovesse presentarsi insufficiente saranno ammesse con riserva. In caso di disponibilità delle risorse, le predette domande saranno recuperate e dunque accettate in base a quello che risulterà essere l’ordine di presentazione. In poche parole, l’accesso alla misura sarà possibile soltanto nel caso in cui si avrà a disposizione ulteriore budget per soddisfare le richieste. A tal proposito, va detto che queste potranno essere presentate fino al 31 dicembre 2022.


Com’è chiaro dunque non si tratta di un bonus che viene erogato automaticamente dall’INPS. A tal proposito, è sufficiente accedere al sito dell’Ente fornendo le proprie credenziali Spid o in alternativa la Carta Nazionale dei Servizi o la Carta di Identità Elettronica. E’ possibile inoltre rivolgersi ai caf o patronati sparsi sul territorio.
Come già detto prima, la scadenza del bonus asilo nido 2022 è stata fissata per la fine dell’anno. Chiaramente, va specificato che l’importo non può risultare superiore alla retta pagata. Va detto che l’entità del bonus varia in base all’Isee annuo vantato dal soggetto che avanza la richiesta e può arrivare fino ad un massimo di 3mila euro. In ogni caso, si tratta di un contributo molto importante che ha il merito di aiutare i genitori ad affrontare le spese per l’iscrizione dei propri figli agli asili nido. Mai come in questo periodo di forti aumenti, difatti, è importante che le famiglie possano beneficiare di un sussidio da parte dello Stato.