I modi intelligenti per risparmiare casa senza spendere troppo

Considerando la situazione assolutamente disastrosa che stiamo attraversando con il caro energia, le isituzioni vogliono ricordare come ci siano bonus sfruttabili. I bonus da 200 euro sfruttabili sono in 3 ed ENEA ci tiene a ricordarcelo con un vademecum disponibile a tutti.

Un documento rilasciato da ENEA riguardante il caro energia vuole ricordare agli italiani come ben 3 bonus da 200 euro siano alla portata di tutti. Tutto quello che si deve fare è prendere qualche semplice accorgimento per la propria casa. Non servono grossi sacrifici, ma alcuni piccoli gesti che permettano di risparmiare sulle spese di tutti i giorni.

Bollette enel
Foto ANSA

In ambito di caro energia e con i razionamenti sempre più stringenti di gas ed elettricità, gli italiani devono imparare a prestare attenzione a tutte quelle piccole cose che permettono loro di risparmiare sulle spese di ogni giorno.

L’8% di risparmio sui termosifoni: basta poco per ottenerlo

Secondo le linee guida dettate dall’Autorità dell’energia italiana, ogni famiglia potrebbe riuscire a risparmiare fino a 428 euro mettendo in pratica le loro indicazioni. Questi risparmi, sommati a 178 euro di risparmio che derivano dalla stretta già decisa dal governo sui riscaldamenti, porterà il risparmio sull’energia degli italiani a circa 607 euro.

Ricordiamo infatti che il Governo, in coda alle decisioni sul piano di razionamento energetico dell’Unione Europea, ha deciso di introdurre una limitazione alla temperatura massima dei riscaldamenti di questo inverno. Il limite è stato fissato a 19°C, un solo grado in meno rispetto al limite attuale. Questo permetterà di risparmiare sul gas utilizzato, portando quindi contributo al razionamento e permettendo agli italiani di risparmiare sulle bollette. Le linee guida tracciate da ENEA sono però scelte individuali. Non ci saranno controlli sull’utilizzo dalla propria energia domestica e si tratta pertanto solo di raccomandazioni per aiutare le famiglie italiane a pagare bollette meno salate.

Termostato
Foto ANSA

Le linee guida si dividono in tanti piccoli gesti quotidiani. Per la doccia, per esempio, ENEA consiglia di non farla durare oltre 5 minuti per risparmiare sul riscaldamento dell’acqua. Abbiamo poi un consiglio per quanto riguarda la cottura della pasta: anche se si spegne il fornello in anticipo l’acqua rimane in ebollizione ed è possibile cuocere la pasta risparmiando enegia. Sulla lavatrice il consiglio è di fare un ciclo ogni 2 giorni e sempre a carico massimo. Infine, per la TV e il decoder, è sempre meglio non tenerli in stand by, ma spegnerli per risparmiare energia elettrica.