Bollette, gli accorgimenti che ti fanno risparmiare 1350 euro l’anno

Per fronteggiare il caro bollette, gli italiani si preparano a modificare le loro abitudini e stili di vita. Tutto ciò per evitare di ricevere una bolletta salata. 

L’aumento dei costi ha spinto molti cittadini ad evitare sprechi. A causa della crisi energetica, molte persone hanno studiato un metodo per risparmiare: tutto ciò per contrastare il caro bollette, che sta tartassando le famiglie. Si può arrivare ad accantonare fino a 1350 euro. Ecco lo studio effettuato.

Bollette come risparmiare

Ecco come fare per risparmiare sulle bollette di energia e gas. A riportare la notizia è il noto tabloid inglese The Sun che ha riportato la notizia di uno studio fatto nel Regno Unito. Anche lì, infatti, non se la passano meglio di noi. Il caro bollette sta colpendo molte nazioni. Bisognerà, dunque, fare economia anche sulle piccole cose per evitare di ricevere bollette salatissime e costose.

Bollette, gli accorgimenti che ti fanno risparmiare 1350 euro l’anno

Adesso i cittadini europei sono pronti a modificare le loro abitudini e stili di vita pur di risparmiare sulle bollette. Ecco alcuni consigli utili.

Tra le cause di consumi maggiori c’è l’utilizzo di elettrodomestici vecchi. Infatti, con un investimento che prevede l’acquisto di prodotti con un sistema nuovo e rinnovato, si può risparmiare circa 260 euro l’anno sulle bollette. Oltre a questo c’è bisogno anche di gestire al meglio i riscaldamenti. Il famoso grado in meno per i termosifoni, infatti, permette di risparmiare circa 230 euro. Con questi due metodi  si può arrivare a risparmiare 490 euro l’anno.

Altra questione delicata è quella relativa alle docce e le caldaie. Utilizzandole nel modo giusto, è possibile risparmiare qualcosa. Ciò che fa impennare il consumo, infatti, è l’uso prolungato dell’acqua calda durante le docce o i bagni. Ciò bisogna evitarlo: il consiglio è quello di essere veloci nel lavarsi e di posizionare il termostato di una caldaia settato a un valore non superiore ai 50 gradi.

Poi ci sono anche altri metodi che si possono usare, per risparmiare e ricevere una bolletta meno costosa.

Bollette come risparmiare

L’usanza straniera, che può arrivare presto in Italia è quella del “cooking batch”, ovvero cuocere dei cibi soltanto una volta a settimana per poi conservarli e riscaldarli quando serve.

Poi, per risparmiare sulle bollette, serve anche utilizzare gli elettrodomestici nel modo giusto: ad esempio, evitare la centrifuga della lavatrice consente di risparmiare circa 90 euro. Staccare la spina di lavastoviglie, televisori e apparecchi in stand-by h24 pure può portare ad un risparmio.