Miele, olio, cacao e bicarbonato: come risparmiare in sicurezza con gli shampoo fatti in casa

Leggendo gli ingredienti sull’etichetta di una confezione di shampoo noterete che molti sono elementi di facile reperibilità. Perché quindi non provare a farsi uno shampoo fatto in casa? Ecco cosa vi serve.

shampoo fatti in casa

 

Lavare i capelli con dello shampoo fatto in casa giova alla salute della vostra pelle, all’ambiente e al portafoglio. Avere a propria disposizione tutti gli ingredienti per farsi uno shampoo nel bangno di casa nostra senza doverlo acquistare al supermercato è un aiuto non indifferente per l’economia domestica e un ottimo modo per avere sotto controllo tutte le sostanze che ci mettiamo addosso. Fare uno shampoo fatto in casa non è così difficile come sembra: gli ingredienti sono di facile reperibilità aggiungibili a qualsiasi spesa, la procedura è semplice e il risultato vale la fatica.

Leggi anche: Reddito di Cittadinanza, come vengono effettuati i controlli

Ecco 5 ricette semplici e veloci per produrre il vostro shampoo fatto in casa.

shampoo fatti in casa

Shampoo al miele

Ingredienti:

  • Un cucciaio abbondante di miele;
  • Tre cucchiai abbondanti di acqua a temperatura ambiente (meglio se minerale);
  • 3-4 gocce di olio d’oliva;
  • Olio essenziale di lavanda o rosa per profumare (facoltativo)

Mescolando il miele e l’olio d’oliva con l’acqua aggiunta poco alla volta otterrete un composto di consistenza fluida. Questo shampoo è ottimo anche senza balsamo per districare i capelli, grazie al miele ha proprietà nutrienti e antiforfora sulla pelle.

shampoo fatti in casa

Shampoo con bicarbonato e cacao

Ingredienti:

  • Un cucchiaio abbondante di bicarbonato di sodio;
  • Un cucchiaio raso di cacao;
  • Un bicchiere d’acqua (meglio se minerale);
  • Essenze per profumare.

Versando il bicarbonato, il cacao e le essenze in una ciotola e aggiungendo e mescolando acqua poco alla volta si otterrà un composto fluido. Questo shampoo ha proprietà sebodetergenti e antiforfora, ed è ottimo per i capelli grassi.

Leggi anche: Pensione anticipata, a cosa devi rinunciare per ottenerla

shampoo fatti in casa

Shampoo con farina di ceci

Ingredienti:

  • Due cucchiai di farina di ceci;
  • Acqua tiepida quanto basta (meglio se minerale);
  • Essenze per profumare.

Poni la farina di ceci e le essenze in una ciotola e mescola aggiungendo acqua finché non ottieni un composto denso. Questo shampoo è ottimo per dare lucentezza ai capelli. Ha proprietà esfolianti, detergenti e antiforfora.

shampoo fatto in casa

Shampoo con argilla bianca

Ingredienti:

  • Due cucchiai di argilla bianca;
  • Acqua tiepida quanto basta;
  • Un cucchiario raso di olio d’oliva, di cocco o di semi;
  • Essenze per profumare.

Lo shampoo si ottiene mescolando l’argilla con l’acqua versata poco alla volta, poi aggiungendo a raso l’olio e le essenze. Il composto ottenuto sarà denso. Questo shampoo permetterà ai capelli di acquistare robustezza e volume, opacizza i capelli troppo grassi e riequilibra la loro naturale lucentezza.

shampoo fatti in casa

Shampoo con maizena e miele

Ingredienti:

  • Un cucchiaio di maizena (amido di mais);
  • Un cucchiaio di miele;
  • Un bicchiere d’acqua;
  • Essenze per profumare.

Per realizzare questo schampoo si deve sciogliere la maizena in un pentolino con l’acqua fredda. Aggiungi il cucchiaio di miele. Metti il pentolino sul fuoco a fiamma bassa per far sciogliere il miele e porta a ebollizione il tutto continuando a mescolare finché il composto non si addensa. Quando il composto è denso spegni la fiamma, aggiungi le essenze e lascia a raffreddare. Questo schampoo è naturalmente districante, l’uso continuato rende i capelli morbidi, setosi e lucenti.