Contributi per la pensione anticipata, devi pensarci in tempo. Tutto quello che devi sapere

Ferma restando la pensione di vecchiaia a 67 anni, l’età pensionabile per l’anticipo varia in base ai contributi versati.

Pensione (foto Adobestock)
Pensione (foto Adobestock)

Si può andare in pensione prima del previsto? I 67 anni sono la soglia per chi ha versato almeno 20 anni di contributi, quindi ha iniziato la sua carriera lavorativa, ma soprattutto il versamento dei contributi, molto tardi. L’età in cui ci si può finalmente riposare però varia, in funzione di determinate variabili, in particolare proprio dei versamenti effettuati.

Quando si parla di una “quota” 67, ci si riferisce alla pensione di vecchiaia, soglia massima a cui si può accedere, ma in teoria è possibile accedere prima alla quiescenza, perché l’età pensionabile può essere anticipata. Per esempio a 58 anni è possibile sfruttare l’opzione donna, per tutte le lavoratrici dipendenti che hanno maturato 35 anni di contributi. Questa soglia però deve essere stata raggiunta entro il 31 dicembre 2020.

Le soglie per andare in pensione anticipatapensione a 67 anni

LEGGI ANCHE: Rottamazione quater anche per le cartelle esattoriali 2018 e 2019. Ha parlato il Ministro

La soglia successiva sono i 62 anni e vale per i lavoratori che hanno versato 38 anni di contributi e abbiano raggiunto quota 100, ma anche questa misura è utilizzabile unicamente per chi ha maturato i requisiti entro il 31 dicembre di quest’anno: dopo tale data si perderà questa finestra di possibilità.

L’altra uscita è prevista per i 63 anni e si tratta dell’Ape sociale per chi rientra in uno dei profili di tutela. In particolare si parla di chi ha 30 anni di contributi per invalidi, caregiver e disoccupati e con 36 anni di contributi per gravosi.

L’ulteriore possibilità di apre poi per chi ha 64 anni e può accedere alla pensione anticipata nel caso abbia contributi versati prima del 1° gennaio 1996, che abbiano lavorato almeno per 20 anni e che possano percepire una pensione superiore a 2,8 volte l’assegno sociale Inps.

LEGGI ANCHE: Bollo auto, anche il Fisco deve stare molto attento. Ecco gli errori che ti consentono di non pagarlo

Oltre queste “soglie di sbarramento, ci sono due ulteriori misure. La prima è quota 41 nel caso di appartenga a uno dei profili di tutela dell’ape sociale e che abbiano 12 mesi di contributi prima del compimento dei 19 anni, la seconda invece è l’anticipata ordinaria per chi invece possiede 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e un anno in meno per le donne. Queste due misure non prevedono una soglia di età minima di ingresso.