Lidl, Eurospin e gli altri discount: fa male alla salute fare la spesa sempre lì?

Molti consumatori esprimo dubbi sui discount. Prezzi bassi vengono visti come sinonimo di scarsa qualità e di maggiori rischi per la salute. Ma è davvero così?

Lidl, Eurospin e gli altri discount: fa male alla salute fare la spesa sempre lì?

Fare economia sulla spesa è sicuramente uno dei modi migliori per le famiglie di gestire i propri risparmi, soprattutto se si tratta di un nucleo familiare con molti figli. Ecco perché negli ultimi anni sono aumentati i discount, supermercati che in genere non vendono prodotti “di marca” e che si possono permettere prezzi più bassi.

Al tempo stesso, se diventa una scelta quasi obbligata per le famiglie in difficoltà economica, molti consumatori esprimono dubbi sulla qualità dei prodotti venduti. E c’è la preoccupazione che a nutrirsi quotidianamente con cibo di qualità inferiore possa rappresentare un rischio alla salute. Si tratta di una realtà o di un timore infondato?

Leggi anche: Contributi a fondo perduto, attenti alla data trappola: è il 21 dicembre, non il 31

Prezzi più convenienti sinonimo di qualità scadente?

Diciamo subito che nei discount si trovano prodotti che non sono “di marca”, ma che contengono nell’etichetta tutte le informazioni per valutare la qualità di ciò che è in vendita e non infrangono le regole della sicurezza alimentare previste dalla legge. Quindi non possono rappresentare un rischio alla salute, se non legati ad una alimentazione sbagliata delle persone.

Così si scopre che molto spesso, quello che cambia è semplicemente il prezzo, perché aziende più note hanno spese maggiori, ad esempio per il marketing e per il consumatore finale ci sono costi che non sono legati alla qualità ma ad altre variabili.

Anzi, a volte si trovano delle vere e proprie sorprese positive. Marchi italiani poco conosciuti e che con prezzi più bassi tentano di entrare nel mercato. Non solo. A volte gli stessi supermercati si riforniscono dai soliti produttori che vendono alle marche più note, ma a un prezzo inferiore.

Leggi anche: Gas e caffè aumenteranno insieme, e non puoi protestare

A cosa bisogna stare attenti: ma non solo nei discount

Lidl, Eurospin e gli altri discount: fa male alla salute fare la spesa sempre lì?

In ogni caso, ci vuole sempre attenzione: ma lo stesso discorso vale per qualsiasi supermercato, che sia una grande catena o un discount con prezzi iper scontati. Ad esempio, sugli scaffali possono essere in vendita oli spremuti “a freddo” di qualità e oli ottenuti mediante spremitura con procedimenti meccanici (cioè a caldo), che sono di qualità inferiore.

Lo stesso discorso può valere per il vino, per la pasta e per tanti altri cibi e bevande. Insomma, quello che è importante è che il consumatore ponga una certa attenzione al momento dell’acquisto e abbia un minimo di conoscenze alimentari per poter giudicare la qualità del prodotto.