70 mila euro con 3 euro di spesa, così al disoccupato con figli è cambiata la vita

Incredibile storia a Pordenone: un disoccupato con figli cambia la propria vita: con 3 euro di spesa ne prende 70mila.

Vincita fortunata per un giovane nigeriano di 34 anni, in passato con problemi di salute e ora disoccupato, sposato e con due figli.

Con un gratta e vinci da 3 euro infatti ha centrato la vincita al bar della Stazione di Casarsa in provincia di Pordenone. Si tratta nel dettaglio di ben 70mila euro.

Lo ha confermato il titolare Ermes Franzon che ha verificato con i propri occhi la vincita legata al biglietto “Gratta e Vinci” che conferma essere andata ad un ragazzo umile che vive in città ormai da un anno con moglie, due figli e in precedenza con problemi di salute, attualmente senza un lavoro.

Vince 70mila euro al Gratta e Vinci con 3 euro: il racconto del titolare del bar

LEGGI ANCHE: Bancomat, così la tua banca ti addebita 3 euro ogni volta. E ti fa credere una cosa per un’altra

Ermes Franzon, titolare del bar alla stazione di Casarsa – vicino Pordenone – ha raccontato l’episodio ai giornali locali: “Quando gli ho detto che aveva vinto veramente 70mila euro ha sorriso, è rimasto composto“. Il 34enne in passato ha avuto problemi di salute e vive con moglie e due figli. Al momento non ha lavoro. Il bar intanto ha brindato alla fortuna, che questa volta, dice ancora Franzon, “ci ha visto giusto, la vincita è andata a un ragazzo umile che vive in città da ormai un anno”.

LEGGI ANCHE: Fisco, 6 mesi di respiro dalla notifica delle cartelle, chi ne beneficia davvero

Non è la prima volta che in Friuli si assiste ad una vincita consistente. Solo lo scorso 25 agosto a Udine una donna, cliente abituale di una tabaccheria di via Roma, ha vinto due milioni e mezzo di euro dopo aver tentato la fortuna acquistando 5 Gratta e vinci “Miliardario”: uno le ha cambiato la vita. “Inizialmente non credeva ai suoi occhi – ha raccontato il proprietario del negozio al Messaggero Veneto –. Ho verificato e abbiamo avuto la conferma: per ritirare la vincita bisogna andare in banca. Qui giocano un po’ tutti: italiani e stranieri. Questo è un rione multietnico e c’è molta gente di passaggio. Chi ha vinto è straniero, europeo. Spero aiuti altre persone bisognose”.