Fare la spesa, cosa non comprare in un discount

Prodotti di marche poco conosciute, date di scadenza più brevi, confezioni meno belle: fare la spesa al discount conviene, ma attenzione a non comprare questi prodotti.

Si avvicinano le festività natalizie e già inizia il lungo programma di acquisto di quello che porteremo in tavola tra il Cenone del 24 dicembre e il pranzo di Natale, senza contare il terzo assalto del 26 dicembre e il fatidico Capodanno. In Italia amiamo sederci a tavola e mangiare, un aspetto che si è ulteriormente accentuato durante la pandemia e la scelta di frequentare meno i ristoranti.

Certo la spesa per questi pasti “speciali” è molto alta, ma c’è la possibilità di tagliare decisamente i costi acquistando tutto quello che serve nei discount. Certamente c’è un compromesso da fare, visto che sarà possibile scegliere le etichette più conosciute, ma da una parte possiamo comunque portare a casa prodotti italiani e di qualità pari, visto che spesso vengono preparati dalle stesse aziende che poi producono anche quelli più rinomati, semplicemente cambiando proprio l’etichetta.

Bibite, latticini, pasta e dolciumi: ecco i prodotti top da prendere al discount

LEGGI ANCHE:Superbonus si cambia ancora, ora Draghi vuole ampliare la possibilità di ottenerlo

Questa quindi va letta con attenzione, così da scoprire veri e proprio tesori, ma attenzione alla data di scadenza, questa potrebbe essere ravvicinata a fronte di un prezzo molto scontato. Per trovare quelli che durano di più bisogna cercare nella parte interna degli scaffali.

Ma cosa comprare nei discount? Bibite e birre sono ottime, anche perché spesso queste ultime sono di marca tedesca, con rapporto vincente qualità-prezzo. Vale lo stesso discorso per le bevande, paragonabili a quelle più conosciute. Anche per quanto riguarda il latte e i suoi derivati si riescono a individuare buoni compromessi. Per quanto riguarda Pasta e Riso ci sono marche sconosciute che all’etichetta risultano di buona qualità e addirittura con grano italiano.

LEGGI ANCHE: Bollo auto non sempre devi pagare e, puoi sempre contare sulla prescrizione

Anche per i biscotti e i dolci da forno il consiglio per acquistare prodotti di qualità è la lettura degli ingredienti riportati sull’etichetta. In genere la regola è: meno sono meglio è! Meglio evitare se vengono indicati gli aromi non naturali, i conservanti e i grassi generici. Anche per i dolci esistono delle sottomarche di produttori famosi che hanno esattamente le stesse caratteristiche.