Bonus tv, arrivano altri soldi

Arrivano altri soldi grazie al bonus tv, ecco come usufruirne e quali sono le cifre messe in campo per le famiglie

bonustv18122021_missionerisparmio.it.jpg
(foto: Pixabay)

Buone notizie per i cittadini italiani e gli amanti della televisione. Il governo ha stanziato ulteriori fondi per arricchire il bonus tv, arrivano quindi altri soldi. Si tratta di 68 milioni di euro previsti per l’acquisto di decoder per i vecchi televisori, che permettano di vedere le nuove frequenze del digitale terrestre.

Si tratta di un nuovo sforzo che il governo ha voluto prendere per rendere più ricco il bonus tv. I 68 milioni di euro, infatti, vanno ad aggiungersi ai precedenti 117 milioni previsti dal bonus. Parliamo quindi di una cifra totale di circa 185 milioni di euro prevista per il 2022. Ecco quali saranno quindi le maggiori novità previste dal bonus.

Bonus tv, ecco quali sono le maggiori novità

Con il nuovo bonus tv, si avrà la possibilità di rottamare o comprare un decoder per quelle tv che dovranno adattarsi alle trasmissioni del nuovo digitale terrestre. Per stimolare il cambiamento, il governo ha stanziato nuove misure: ecco le maggiori novità.

LEGGI ANCHE –> PENSIONI, È IL MOMENTO DI FARE SACRIFICI DICE ELSA FORNERO

I pensionati over 70 potranno usufruire del bonus ricevendo il decoder direttamente a casa con una consegna a domicilio, effettuate da Poste Italiane. Tuttavia, bisogna fare attenzione al proprio reddito, che non dovrà essere superiore a 20mila euro.

Il bonus tv ha goduto di un grande successo: migliaia di famiglia hanno infatti approfittato dell’incentivo per acquistare un nuovo televisore, grazie allo sconto del 20%. È importante ricordare, però, che è necessario essere in regola con il pagamento del Canone Rai, pena l’impossibilità di usufruire del bonus. La rottamazione del televisore, inoltre, potrà avvenire solo per quegli apparecchi acquistati prima del 22 dicembre 2018.

bonustv18122021_missionerisparmio.it.jpg (2) (1)
(foto: Everyeye Tech)

Per chi ha un Isee familiare non superiore a 20mila euro annui, c’è la possibilità di usufruire del bonus 2019, che prevede uno sconto di 30€ per l’acquisto di un nuovo televisore o di un decoder. I due bonus (del 2019 e quello del 2021) sono cumulabili, ma soltanto nel caso di acquisto di un solo televisore.

LEGGI ANCHE –> LIBRETTI POSTALI E CONTI CORRENTI. HAI 15 GIORNI PER CAPIRE COSA DEVI FARE PER EVITARE GUAI

Questi incentivi hanno l’obiettivo di far adeguare le famiglie italiane (e i loro apparecchi) ai cambiamenti operativi previsti nel 2022. Si tratta del cambio di trasmissione di tutti i canali con il digitale terrestre di seconda generazione, il Dvb T2 – Hecv Main 10.