Ritiro della pensioni senza Green Pass, cosa succede a Marzo

Siamo ormai vicini allo scadere dello stato di emergenza, e con nessun segno di proroga. Il Governo intende ritirare gradualmente l’obbligo del Green Pass per alcune attività, a partire dal ritiro della pensione.

Il 31 marzo scade lo stato di emergenza per quanto riguarda la pandemia di Covid-19. Con i contagi e i nuovi casi ormai sotto controllo e la campagna vaccinale più che avanzata, il Governo non sembra intenzionato a prorogare ulteriormente le restrizioni causate dalla pandemia. Visto che l’emergenza sta finalmente rientrando, da Palazzo Chigi si discute sulla possibilità di ritirare gradualmente l’obbligo di Green Pass per alcune attività per cui era obbligatorio durante la pandemia. Il primo obbligo di Green Pass a cadere sarebbe quindi quello richiesto per il ritiro della pansione.

Innanzitutto si prevede di ritirare l’obbligo della forma rafforzata del Green Pass, passando alla sua forma soft. Per chi si fosse perso, si tratta del ritiro della tipologia di Green Pass rilasciata unicamente dopo il completamento del percorso vaccinale o dopo essere guariti dopo essere risultati positivi al Covid-19. Questo significa che per alcune attività per cui questa era obbligatoria si passerebbe all’obbligo del Green Pass soft, quindi quello rilasciato con un tampone negativo. Come detto in apertura, la prima attività libera dall’obbligo del Green Pass rinforzato sarebbe il ritiro della pensione presso gli uffici postali. Già da inizio febbraio è possibile entrare negli uffici pubblici, quindi anche all’ufficio postale, esibendo semplicemente il Green Pass di base invece che quello rinforzato come era obbligatorio precedentemente.

La speranza è quella di cominciare a togliere gli obblighi di Green Pass di varie forme dalle altre attivitià, come bar, ristoranti, cinema, ecc, a partire da aprile. L’intenzione è quella di saggiare la situazione della pandemia a partire dalla fine dello stato di emergenza. In seguito, se la situazione si rivelerà promettente e la curva dei contagi rimarrà sotto controllo, il Governo potrà pensare a ritirare del tutto l’obbligo di Green Pass e magari delle mascherine.