Posti di blocco il fine settimana, ora rischi di andare via con una multa da 6000 euro

Oltre che essere pericoloso per se stessi e per chiunque altro in strada, mettersi al volante in stato di ebbrezza è rischioso anche per le sanzioni. Sono previste multe fino a 6.000 euro se si viene beccati.

Può capitare che una sera, uscendo con gli amici o i colleghi, capiti di bere un bicchiere di troppo. Il problema è che poi c’è da tornare a casa, e mettersi alla guida dopo aver benvuto non è mai una buona idea. I riflessi rallentati e l’appannamento della vista dovuti all’alcool possono portare ad incidenti, anche gravi. Si diventa un periocolo per se stessi e per chiunque intorno a noi. Lo sanno bene coloro che hanno previsto le sanzioni per questa specifica infrazione sul Codice della Strada, che non ci vanno giù leggeri quando si tratta di guida in stato di ebbrezza.

Se ci si imbatte in un posto di blocco mentre si è alla guida in stato di ebbrezza è possibile incorrere in multe altissime. Secondo il nuovo Codice della Strada, rivisto per il 2022, le sanzioni per la guida in stato di ebbrezza sono state aumentate come segue sulla base del risultato dell’alcool test:

  • Tra 0,5 e 0,8 g/litro: multa da 527 a 2.108 euro. Questa violazione fa scattare la sanziona accessoria della sospensione della patente da 3 a 6 mesi;
  • Tra 0,8 e 1,5 g/litro: la violazione diventa reato e la sazione comprende una multa da 800 a 3.200 euro e arresto fino a un massimo di 6 mesi. Sanzione accessoria della sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno;
  • Oltre gli 1,5 g/litro: ammenda da 1.500 a 6.000 euro, arresto da 6 mesi a 1 anno e sanzione accessoria della sospensione della patente da 1 a 2 anni. Se il veicolo guidato apparteneva a una persona estranea al reato il tempo di sospensione della patente è raddoppiato.

In caso di recidività di reato nell’arco di 2 anni, la pantente può essere revocata. Inolte il veicolo può essere messo sotto sequestro e, con la sentenza di condanna, viene direttamente confiscato a meno che non appartenga a una persona estranea al reato. Le pene sono ancora più gravi in caso il guidatore sia un neo patentato. Se il guidatore ha meno di 21 anni o ha conseguito la patente da meno di 3 anni, c’è una sanzione prevista in caso di tasso alcolemico da 0 a 0,5 g/litro, nella forma di una sazione che va da 164 a 663 euro. In caso di tasso alcolemico più alto, i neo patentati hanno sanzioni maggiorate.