Bonus spesa e carta acquisti, cosa devi fare per averli

Per i cittadini in condizioni economiche di disagio c’è la Carta Acquisti. Il MEF ha aggiornato i requisiti per ottenere i 40 euro mensili di spesa nel 2022. Ecco quali sono.

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico ricaricabile del valore di 80 euro ricaricati ogni 2 mesi che lo Stato garantisce alle persone in condizioni economiche disagiate per permettere l’accesso quantomento ai beni di prima necessità. La Carta Acquisti è valida per fare acquisti presso supermercati, farmacie e parafarmacie aderenti, negozi di alimentari e per pagare le utenze di energia elettrica e gas. I requisiti per poter accedere a questo aiuto dello Stato cambiano di anno in anno, e il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha da poco rilasciato quelli per il 2022.

Secondo i nuovi requisiti del 2022, per accedere alla Carta Acquisti occorre:

  • Avere un’età inferiore a 65 anni;
  • Essere cittadini italiani o europei, essere titolare del diritto di soggiorno o diritto di soggiorno permanente;
  • Essere familiare di un cittadino comunitario, non avente la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea, essere rifugiato politico o titolare di posizione sussidiaria;
  • Essere cittadino regolarmente iscritto all’Anagrafe della Popolazione Residente;
  • Ricevere trattamenti pensionistici o assistenziali che, cumulati ai relativi redditi propri, siano di importo inferiore a 7.120,39 euro all’anno;
  • Avere un’ISEE in corso di validità di valore inferiore a 7.120,39 euro;
  • Non essere, da soli o con un coniuge/genitore, intestatari di più di una utenza elettrica domestica e non domestica, di più di due utenze del gas e di più di 2 autoveicoli;
  • Non essere proprietari, per una quota superiore al 25%, di più di un immobile di uso abitativo (o con una quota superiore o uguale al 10% di immobile ad uso non abitativo, o titolari di un patrimonio immobiliari).

Questi i requisiti che deve avere una persone per poter accedere alla Carta Acquisti. Ricordiamo che la Carta Acquisti viene erogata in seguito all’approvazione di una domanda presentata in forma cartacea a Poste Italiane con allegato un documento d’identità e un documento ISEE entrami in corso di validità. La Carta Acquisti viene erogata anche ai bambini di età inferiore a 3 anni. In questo caso i titolari della Carta sono i genitori.