Accredito della pensione sul conto corrente, la banca ti toglie qualcosa

Si tratta di un semplice dettaglio, ma in realtà la banca ti toglie qualcosa anche sull’accredito della pensione sul conto corrente.

(Ansa/ Alessandro Di Meo/ Roma)

Anche ritirare la pensione, purtroppo ha un costo. Purtroppo, nella situazione economica difficile in cui stiamo vivendo, dovuta al caro bollette e al caro carburanti, ogni costo in più potrebbe essere un vero problema. A questi, infatti, si aggiunge il costo dell’operazione per riscuotere la pensione sul conto corrente.

Un vero e proprio smacco per gli Istituti e, dunque, un ulteriore costo per chi utilizza il sistema dell’accredito della pensione direttamente sul proprio conto corrente bancario. Tutto ciò è un’ulteriore conseguenza, oltre a quelle già citate, dell’esponenziale aumento dell’inflazione nel nostro Paese.

Anche l’accredito della pensione sul conto corrente ha un costo

Dunque, tra i rincari previsti, a seguito del conflitto in Ucraina e delle conseguenze della Pandemia da Coronavirus, si aggiunge l’aumento dei costi dei conti correnti. Una situazione che ha investito coloro che hanno optato per il sistema dell’accredito della pensione sul conto corrente.

Si tratta di aumenti che riguarderanno anche i lavoratori dipendenti, i quali hanno assistito alla crescita dei costi dei servizi accreditati sul loro conto corrente. Inoltre, le misure di sconti e incentivi previste per tutelare i giovani fanno sì che a subire le maggiori conseguenze economiche siano proprio i pensionati.

Ad oggi non si possono indicare cifre stabili, per quanto riguarda gli aumenti dei costi riferiti all’accredito della pensione sul conto corrente. Ogni Istituto bancario, infatti, adotta delle tariffe specifiche che, in ogni caso, superano sicuramente i 100 euro. Dunque, si tratta di un’ulteriore mazzata al portafogli che bene non fa a milioni di contribuenti.

(Ansa/ Alessandro Di Meo/ Roma)

Una situazione di aumenti, ulteriori costi e rincari, dovuta alla difficile situazione sociale, sanitaria ed economica. Gli incrementi dei costi riferiti agli accrediti della pensione sul conto corrente, infatti, sono una delle dirette conseguenze dell’esponenziale aumento dell’inflazione.

Tuttavia, è possibile provare a ricercare prezzi più contenuti riguardo l’accredito della pensione. Il consiglio, infatti, è quello di scegliere conti correnti completamente online, in quanto il risparmio dei passaggi tra le filiali fisiche daranno la possibilità di accedere a sconti e agevolazioni. Inoltre, è possibile accreditare l’assegno pensionistico su una carta riciclabile con Iban, in modo da risparmiare sui costi fissi.