Bollette e risparmio energetico, per le famiglie c’è il bonus di 679 euro

Arriva un nuovo bonus per le bollette di casa. La crisi energetica prevede nuovi aiuti da parte dello Stato per tutte quelle famiglie che non ce la stanno facendo.

Si tratta del bonus Teleriscaldamento, inserito nel grande programma di aiuti dello Stato ai cittadini in quanto escluso dal Decreto Aiuti, che si è maggiormente concentrato sulle bollette di luce e gas. Il Teleriscaldamento, forse perché meno utilizzato rispetto ad altri metodi di riscaldamento in Italia, era rimasto indietro quando si è deciso per il pacchetto di aiuti alle famiglie. Si è quindi messo a disposizioni questo bonus Iren per tutte quelle famiglie che hanno in casa un impianto di teleriscaldamento e che con gli aumenti dei prezzi dell’energia, stanno soffrendo dei pesanti rincari non coperti.

Il bonus può essere richiesto da qualsiasi cliente domestico di Iren che disponga di un contratto di teleriscaldamento per la propria abitazione. Tale contratto deve risultare attivo tra il 1 ottobre 2021 e il 31 maggio 2022 e la dichiarazione ISEE del richiedente non deve superare i 12.000 euro all’anno. Il limite della dichiarazione ISEE sale a 20.000 euro l’anno per le famiglie con più di 4 componenti. Il teleriscaldamento non è disponibile ovunque. I clienti Iren possono stipulare il contratto solo se residenti anagraficamente nei comuni di: Beinasco, Collegno, Genova, Gugliasco, Moncalieri, Nichelino, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rivoli e Torino. Nello specifico, i clienti possono fare richiesta per tre tipi diversi di contratto di teleriscaldamento:

  • Contratto di teleriscaldamento individuale;
  • Contratto di teleriscaldamento centralizzato con servizio di ripartizione;
  • Contratto di teleriscaldamento centralizzato classico.

Gli utenti che richiedono e ottengono il bonus teleriscaldamento avranno un versamento una tantum di un imposto pari a:

  • 487,27 euro (IVA esclusa) per le famiglie fino a 4 componenti;
  • 679,09 euro (IVA esclusa) per le famiglie con più di 4 componenti.

Il bonus verrà riconosciuto una sola volta per ogni nucleo familiare residente. Sono ipotizzate eventuali deroghe o altre tranche del bonus teleriscaldamento, ma per il momento viene mantenuto il riserbo. Si attende di vedere quali saranno i risultati del bonus teleriscaldamento in questa prima versione prima di proporne di nuove.