Assegno INPS per le famiglie, ecco le date dei pagamenti

Sono state rese note le date dei pagamenti per l’assegno INPS per le famiglie. Ecco il calendario completo.

Sono molte le persone che si stanno chiedendo quand’è che l’INPS erogherà i pagamenti relativi all’assegno per le famiglie. A tal proposito, sono state rese note tutte le date in cui si potranno ricevere i versamenti.

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale non ha indicato delle date precise in cui procede con il versamento delle somme spettanti alle famiglie. In particolare, l’assegno unico e universale viene erogato orientativamente a partire dalla seconda metà del mese. Ciò significa che coloro che ne hanno diritto dovranno attendere il 15 giugno data a partire dalla quale potrà verificarsi l’accredito della cifra. La predetta data vale peraltro nel caso in cui la domanda sia stata presentata a partire dal mese di gennaio 2022. Per quelle inviate dal primo marzo in poi invece il pagamento avverrà verso la fine del mese seguente a quello della domanda.

A proposito di assegno unico comunque pur essendo entrato in vigore a pieno regime, alcuni deputati hanno chiesto ad Elena Bonetti, Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, quali sono le correzioni che si intendono fare. Queste, difatti, sono inevitabili ma la ministra ha fatto sapere che sarà necessaria una modifica di carattere legislativo in quanto vi è la mancanza di una precisa delega. Tuttavia, per diversi deputati le correzioni potrebbero essere apportate anche intervenendo semplicemente sul decreto legislativo. Ad ogni modo, va ricordato che l’assegno in esame è rivolto a tutte le famiglie con figli a carico fino ai 21 anni di età limite che, peraltro, decade nel caso di figli disabili. Per aver accesso alla misura, inoltre, bisogna effettuare il calcolo Isee presso uno dei tanti caf o patronati presenti sul territorio. Va detto, a onor del vero, che non si tratta di un requisito indispensabile tuttavia in assenza si avrà diritto alla cifra minima fissata a 50 euro. Al di là di questo si tratta di un’importante misura con cui il Governo Draghi ha inteso aiutare concretamente le famiglie che presentano figlia a carico così da incentivare anche le nuove nascite.