Crisi alle porte, come puoi fare subito per non farti mangiare i risparmi dall’inflazione

Il periodo di crisi che stiamo vivendo è uno dei peggiori degli ultimi anni. L’inflazione alle stelle costringe a trovare nuovi modi per risparmiare mentre l’economia continua a prendere colpi.

Ci sono diversi modi che gli esperti possono consigliare per risparmiare anche in tempo di inflazione alta. Si tratta di investimenti sicuri, atti a difendere i propri risparmi, prima che l’economia in calo ne abbassi il valore.

In qualsiasi momento in economia, l’immobilità non è mai una buona cosa. L’immobilità in economia, specie se con i risparmi, significa rimanere passivi rispetto ai cambiamenti della situazione economica, e sopratutto alle tasse. In periodo di inflazione alta, come quella che stiamo vivendo adesso, è importante saper investire in maniera oculata i propri risparmi, in modo da mantenere il loro valore nonostante il periodo di forte crisi. Uno dei grandi classici della strategia italiana del risparmio è l’investimento sul mattone. In un paese come il nostro, con una storia molto lunga di inflazione alta, spesso grazie a una rapida crescita economica, è quello di investie acquistando immobili.

Questo non è esattamente il caso nel periodo corrente, purtroppo. Seppure il mattone sia un investimeno ancora valido per poter mettere al sicuro i propri risparmi, la situazione attuale non agevola per nulla l’acquisto di immobili. La situazione corrente vede in contemporanea inflazione alta e bassa crescita economica, situazione abbreviata con il termine “stagflazione”. Questo significa che nonostante tatticamente sia una buona idea comprare casa in questo momento, le condizioni del mercato immobiliare non lo rendono consigliabile come sarebbe stato alcuni anni fa. In più c’è da considerare la mossa della BCE sull’aumento dei tassi di interesse, per far abbassare l’inflazione. Questa mossa ha fatto schizzare alle stelle gli interessi sui mutui a tasso fisso, rendendo l’acquisto di immobili ancora meno allettante.

La soluzione in questa situazione è puntare comunque sugli immobili, ma rivolgendo l’attenzione sui mutui a tasso variabile. Questi ultimi subiscono meno l’influsso delle decisioni della BCE e hanno la capacità di attarvisi. Un altro settore di investimento sempre valido è l’oro. I beni di valore come, appunto, l’oro, rendono ad essere un buon infestimento di rifugio in tempo di crisi, visto che il loro valore si alza in periodi di incertezza di mercato. Anche altri beni di valore come opere d’arte, oggetti d’epoca o beni di lusso hanno lo stesso principio, ma il loro valore aumenta molto più lentamente e in maniera costante. Perciò sono investimenti più remunerativi sul lungo periodo.