Tassa sulla casa, in arrivo la proroga della scadenza

È in arrivo il momento in cui dovrà essere pagata la tassa sula casa. Tuttavia, si attende una possibile proroga della scadenza

Si avvicina il momento del pagamento della tassa sulla casa. la dichiarazione Imu 2022, infatti, prevede la propria scadenza a giugno dello stesso anno. Tuttavia, mentre si avvicina il termine ultimo per il pagamento della tassa da parte dei contribuenti italiani, aumentano le possibilità per un’ulteriore proroga.

(Ansa/Uff st Pat)

Secondo alcune indiscrezioni, infatti, il governo potrebbe procedere con un’ulteriore proroga sulla dichiarazione Imu 2022. In questo modo si darebbe ai contribuenti italiani che devono mettersi in regola con il pagamento una finestra di tempo più larga per saldare i conti. Ecco, quindi, le ultime novità.

Attesa la proroga riguardo la tassa sulla casa

La scadenza Imu 2022 è sempre più vicina, è prevista al 16 giugno 2022, infatti, la scadenza riguardo il pagamento della tassa sulla casa. Coloro che, in questi ultimi giorni di tempo, si chiedono se ci sarà ancora tempo per saldare i conti con il Fisco potrebbero presto assistere ad un’importante novità.

Il 15 giugno 2022, infatti, il Consiglio dei ministri discuterà il nuovo DL semplificazioni, il quale potrebbe produrre un nuovo calendario per i pagamenti. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, ci sarebbe una novità non di poco conto: il pagamento della tassa sulla casa potrebbe slittare fino al 30 settembre 2022.

Il governo sembra infatti deciso a dare un po’ più tempo ai contribuenti, permettendo loro pagare con più tranquillità e con maggiore leggerezza. In questo modo, si concederà il tempo necessario all’approvazione del nuovo modello di dichiarazione in conferenza Stato-città. In questo modo, i cittadini potranno anche prendere maggiore confidenza con la compilazione della nuova modulistica.

(Ansa/Uff st Pat/Roma)

Ma non solo, a seguito del prossimo Consiglio dei ministri, infatti, si aspettano ulteriori importanti novità. Sono molte le indiscrezioni secondo cui potrebbe essere presa in considerazione l’esenzione per uno solo dei coniugi che possiedono residenze in comuni differenti, oltre all’esenzione per gli immobili delle società edili di costruzione che vengono destinate alla vendita.

La scadenza per il pagamento della tassa IMU 2022, ad oggi, è tutt’ora fissata al 16 giugno 2022, data in cui i contribuenti dovranno presentarsi al pagamento. Dunque, si attendono le ulteriori novità.