Blackout, quando spetta l’indennizzo e come ottenerlo

I blackout elettrici imperversano e i cittadini aspettano gli indennizzi per i disagi: quando e come arriveranno

Stiamo assistendo a dei blackout elettrici in tutta Italia e per questo l’Autorità ha previsto un sistema di indennizzi automatici in bolletta. Oltre al conflitto in Ucraina, anche le altissime temperature giocano un ruolo decisivo nella crisi energetica. Pensiamo ai disservizi alla rete elettrica a Milano causati dall’uso dei condizionatori. Stessa cosa accaduta anche nelle zone di Torino e in altre città.

Ma cerchiamo di capire come funzionano i rimborsi automatici istituiti dall’Autorità dal 2009. Partiamo col dire che c’è un sistema di indennizzi automatico quando si verificano disagi provocati da lunghi blackout elettrici e il rimborso arriva direttamente in bolletta. Altroconsumo ha precisato che questi indennizzi scattano dopo 8 ore di interruzione del servizio nei comuni con più di 5mila abitanti.

Blackout, chi viene rimborsato e quando

Per i comuni con meno di 5mila abitanti, invece scatta dopo 12 ore di interruzione. Si va da un minimo di 30 euro a un massimo di 300 euro ed è tutto a carico del Fondo Eventi Eccezionali. Ciò però solo nel caso in cui lo stop sia causato da eventi atmosferici eccezionali come trombe d’aria o guasti o incidenti non prevedibili. Nel caso in cui dipenda dalla società che distribuisce l’energia, sarà allora quest’ultima a pagare.

Non c’è alcun bisogno di fare richiesta per questi indennizzi in quanto sono erogati entro il primo ciclo di fatturazione utile dopo sessanta giorni dall’interruzione. Se invece questa coinvolge più di 2 milioni di utenti si devono aspettare 180 giorni. Per ricevere i rimborsi bisogna ovviamente essere in regola con i pagamenti. Se questi non venissero accreditati si può fare domanda al venditore o al distributore locale entro sei mesi.

Per evitare blackout è consigliabile seguire alcuni comportamenti, come ad esempio usare alcuni elettrodomestici di notte quando la richiesta di elettricità è inferiore.