Il Governo ha soldi per altri bonus

Continuano ad arrivare bonus da parte del Governo. Il Ministero dello Sviluppo Economico annuncia la riproposizione di un bonus dell’anno scorso che può essere sfruttato fino alla fine dell’anno.

Il bonus TV può ancora essere sfruttato fino alal fine del 2022. Proposto inizialmente come bonus nel 2021 per poter agevolare l’acquisto di una nuova tv o un nuovo decoder capace di collegarsi alle nuove linee televisive, il bonus tv continua ad essere utilizzabile. La notizia viene dal Ministero dello Sviluppo Economico, e dimostra come il Governo non abbia ancora esaurito le risorse per nuovi bonus.

In realtà sono 2 i bonus messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico. Oltre al già citato bonus tv, che consente di accedere a uno sconto sull’acquisto di un nuovo televisore o decoder, c’è anche il bonus rottamazione tv. Questo secondo bonus può essere richiesto da chi ha intenzione di rottamare un televisore acquistato prima del 2018, è residente in Italia ed è in pari con il pagamento del canone RAI. Il bonus darà accesso a uno sconto di massimo 100 euro sull’acquisto del nuovo dispositivo, senza limiti ISEE.

Secondo i dati del MISE, finora 4,2 milioni di famiglie hanno usufruito del beneficio del bonus TV, per un importo complessivo di oltre 263 milioni di euro in bonus per il televisore. Il ministero aveva previsto inizialmente un fondo di 314 milioni di euro, questo significa che sono ancora disponibili 55 milioni per la possibilità del bonus tv prima che si esauriscano i fondi. Si ricordi, infatti, che il bonus TV sarà valido fino al 31 dicembre 2022, oppure fino all’esaurimento del fondo ministeriale. Le stime, però, renderebbero chiaro che con il ritmo di pagamenti attuale il fondo sarà esaurito entro la fine di settembre.

Per poter accedere al bonus tv e avere lo sconto sull’acquisto del nuovo televisore basterà compilare il modello di autodichiarazione presente sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico. Una volta stampato il modello completo, basterà mostrarlo al rivenditore per ottenere lo sconto annesso. Stessa cosa dicasi per il bonus rottamazione tv. Anche in questo caso è disponibile sul sito del MISE un apposito documento di autodichiarazione da poter compilare in autonomia e poi mostrare al rivenditore. Questo si occuperà dell’applicazione dello sconto sull’acquisto del nuovo apparecchio e dello smaltimento di quello vecchio.