Bonus estivi: corsa agli ultimi soldi prima dei sacrifici d’autunno

E’ importante sapere quali sono i bonus estivi per riuscire ad ottenere gli ultimi soldi prima di affrontare i sacrifici che ci aspettano in autunno.

Il Governo Draghi ha introdotto una serie di bonus con l’obiettivo di far fronte ad una serie di difficoltà a cui si può andare incontro in estate. Grazie a queste agevolazioni, dunque, è possibile vivere meglio la stagione estiva prima dei sacrifici d’autunno.

Tra i vari bonus previsti durante l’estate c’è quello relativo alle zanzariere. Si tratta, nello specifico, di una detrazione del 50 per cento sull’acquisto su una spesa massima i 60 mila euro. In particolare, la misura riguarda non solo quelle classiche ma anche le schermature isolanti. Di conseguenza, tale bonus rientra tra quelli volti a migliorare l’efficientamento energetico dell’immobile. Proprio in virtù di quanto appena detto, la detrazione Irpef può essere applicata in dieci anni o tramite lo sconto in fattura o la cessione di credito d’imposta. Oltre a questo c’è poi il bonus tende da sole a cui si potrà avere accesso fino al 31 dicembre 2022. In particolare, è rivolto sempre a coloro che effettuano interventi volti a riqualificare dal punto di vista energetico l’abitazione.

Si tratta di una misura regolata sulla base della medesima logica prevista per il bonus zanzariere. Non a caso, il limite massimo di spesa è anche in questo caso di 60 mila euro e la detrazione e fissata al 50 per cento. Riguardo al bonus tende da sole, però, va specificato che rientrano nella misura solamente le tende fisse che, difatti, consentono di migliorare maggiormente l’efficienza energetica dall’abitazione. In ultima analisi, per combattere il caldo e duqnue le temperature elevatissime di questi giorni, il Governo Draghi ha previsto anche il bonus condizionatori. Tale misura non vale, ad esempio, per quelli portatili dal momento che quest’ultimi rientrano nel bonus mobili Ad essere premiati sono e dunque tra quelli che hanno accesso alla misura in esame sono invece coloro che optano per i climatizzatori a pompa di calore. Questi, in particolare, consentono un gran risparmio in termini di consumi di gas in quanto consentono di raffreddare l’ambiente in estate e di riscaldarlo durante la stagione invernale.