4189 posti, arriva il lavoro che ti cambia la vita

Indetto il bando per il concorso di reclutamento nei carabinieri. Ecco il bando per 4189 posti per ottenere il lavoro che ti cambia la vita

È finalmente attivo il bando per il concorso di reclutamento di allievi carabinieri. Si tratta di un concorso che prevede 4189 posti come allievi carabinieri: un’opportunità che potrebbe cambiare la vita di coloro che riusciranno a passare tutte le selezioni previste.

(Franco Silvi/ Ansa)

Si tratta di una proposta molto appetibile, che potrà permettere a migliaia di giovani di trovare un posto di lavoro stabile e servire con onore il proprio Paese. Inoltre, offerte come queste proposte permettono di fare carriera e ottenere grandi soddisfazioni lavorative. Ecco tutte le informazioni.

Concorso per allievi carabinieri: 4189 posti, ecco le informazioni

È stato indetto un concorso pubblico di 4189 posti per allievi carabinieri. Tra questi: 2190 posti sono riservati ai volontari vfp1 e vfp2 in servizio, mentre 1247 sono riservati a cittadini italiani che non hanno ancora superato il 26esimo anno di età (28anni per coloro che hanno già prestato servizio militare).

Per quanto riguarda i requisiti, i volontari vfp1 e vfp2 devono aver prestato servizio almeno per quattro mesi continuativi e non devono aver già presentato nel 2022 domanda di partecipazione per riserve di posti di altri concorsi per carriere in forze di polizia e ordinamento civili e militare.

I cittadini italiani, invece, dovranno avere almeno 18 anni nel momento in cui presentano la domanda e non devono aver superato i 26 anni di età. Tra gli altri vi sono i classici requisiti concorsuali, tra cui godere dei diritti civili e politici, possedere un diploma entro il 2022, condotta incensurabile, avere l’idoneità psicofisica e attitudinale, e altri elementi facilmente individuabili all’interno del concorso.

(ANSA/ GIUSEPPE LAMI)

È possibile presentare domanda mediante il sito online dell’Arma dei carabinieri entro l’11 agosto 2022. È necessario avere le credenziali SPID e due indirizzi e-mail validi. Sarà possibile modificare la domanda entro la scadenza prevista dal bando.

Per quanto riguarda la prova fisica vi invitiamo a visualizzare la seguente tabella:

Il concorso prevede prove fisiche che valuteranno l’efficienza psicofisica e fisica, inoltre è prevista una prova di selezioni scritta. Questa prevede quesiti su argomenti di cultura generale, storia, italiano, geografia, geometria, matematica, scienze, cittadinanza e costituzione italiana, informatica, storia dell’arma e domande di logica e ragionamento verbale, oltre che di lingua inglese, francese, spagnola e tedesca.