Aumento delle pensioni ad Ottobre, quanti soldi ti arriveranno

Nel mese di Ottobre si assisterà ad un aumento delle pensioni. Scopriamo insieme quanti soldi ti arriveranno.

Per i pensionati il mese di Ottobre sarà portatore di buone notizie grazie agli aumenti che riguarderanno le pensioni di molti italiani. A tal proposito, a molti interesserà sapere a quanto ammonteranno i predetti aumenti e soprattutto a quale tipologia di pensionati saranno rivolti.

Con il Decreto Aiuti bis, i pensionati potrebbero beneficiare di un aumento nella pensione grazie ad un intervento a cui starebbe pensando il Governo dimissionario. A tal proposito, quest’ultimo starebbe lavorando alla possibilità di anticipare l’adeguamento delle pensioni. Solitamente, infatti, si tratta di un intervento che viene messo in atto a gennaio di ogni anno. L’attuale situazione di crisi energetica, però, molto probabilmente spingerà il Governo ad anticipare i tempi. La guerra in Ucraina, infatti, ha determinato un aumento vertiginoso dei prezzi che si sta ripercuotendo inevitabilmente sul potere d’acquisto delle famiglie italiane. Questa situazione è favorita peraltro da un’inflazione galoppante che nel mese di giugno è stata registrata sull’8 per cento. Si tratta di un dato che deve spingere ad un’attenta riflessione dal momento che risulta essere il peggiore dal 1986.

In un simile contesto, il Governo molto probabilmente con il Decreto Aiuti bis punterà ad anticipare l’aumento delle pensioni nel mese di ottobre. Gli aumenti in questione con ogni probabilità riguarderanno le pensioni che risultano essere più basse in modo tale da consentire allo Stato di contenere le spese. E’ quasi certamente impossibile che la rivalutazione in esame venga messa in atto per tutti i pensionati. E’ sicuramente più realistico pensare che l’INPS si concentri su coloro che versano in condizioni economiche di maggiore precarietà e disagio. A tal proposito, va ricordato che anche per il bonus da 200 euro il Governo ha inteso fissare una soglia massima per avere accesso alla misura: questa, in particolare, è stata fissata sui 35mila euro annui. Quel che è certo comunque il governo intende mostrare al propria vicinanza agli italiani agendo in maniera concreta distribuendo aiuti che si concentrano in particolar modo sulle categorie meno abbienti del nostro Paese.