Arriva un lavoro che ti sistema per la vita: hai tempo fino al 29 settembre

Previsto un concorso che offre un lavoro per la vita. Si tratta di una grande occasione a cui potrai accedere fino al 29 settembre

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando relativo al concorso pubblico per accedere all’Agenzia Dogane e Monopoli. È finita, infatti, l’attesa relativa alla pubblicazione del bando di concorso, reso pubblico il 30 agosto 2022. Si tratta di 2 bandi per accedere all’Agenzia Dogane e Monopoli.

(ANSA/ FRANCO SILVI )

Un bando è rivolto a diplomati, mentre l’altro ai soli laureati, mentre i posti disponibili sono ben 980. Si tratta, quindi, di una grande opportunità che ti permetterà di accedere ad un lavoro pubblico e, magari, per la vita. Ecco, quindi, come accedere al concorso e quali sono i requisiti minimi da soddisfare.

Ecco il bando per il lavoro che ti sistema per la vita. C’è tempo fino al 29 settembre

Attivo il bando per 980 posti in Agenzia Dogane e Monopoli. Si tratta di due bandi a cui potranno accedere diplomati e laureati. I requisiti di base sono i seguenti:

  • Titolo di studio specifico, se richiesto;
  • Godimento di diritti civili e politici;
  • Non essere esclusi da elettorato attivo;
  • Idoneità fisica all’impiego;
  • Non essere stati destituiti, licenziati o dispensati dall’impiego in pubblica amministrazione a causa di insufficiente rendimento, decadimento o licenziamento presso una pubblica amministrazione;
  • Non avere condanne penali;
  • Essere in regola con il servizio di leva.

I cittadini interessati potranno fare domanda accedendo al sito dedicato, tramite Spid o carta d’identità elettronica, entro le 18:00 del 29 settembre 2022. Sarà inoltre necessario versare una quota di 10€ utile alla partecipazione del bando. In caso di un numero considerato troppo elevato, verrà istituita una prova preselettiva che consisterà in un test di 50 domande a risposta multipla a carattere logico deduttiivi e ragionamento logico-matematico.

(ANSA/ANGELO CARCONI)

Per quanto riguarda il primo concorso, quello per diplomati, si prevede l’assunzione di 640 persone di II area in fascia economica F3, di cui:

  • ADM/PC: 40 unità perito chimico;
  • ADM/GEO: 30 unità geometra;
  • ADM/ PI: 90 unità perito industriale;
  • ADM/PINF: 100 unità perito informatico;
  • ADM/RAG: 120 unità con qualifica ragioniere;
  • ADM/AMM: 256 posti da assistente amministrativo. Quattro posizioni a Lampedusa (richiesta la patente nautica).

Per quanto riguarda, invece, il concorso per laureati, è prevista l’assunzione di 340 persone in terza area e in fascia retributiva F1, di cui:

  • ADM/BI: biologo, 4 unità con abilitazione alla professione;
  • ADM/Ch: chimico, 20 unità;
  • ADM/ING- Arch: ingegnere-architetto, 20 unità;
  • ADM/ING: ingegnere, 20 unità;
  • ADM/INF: informatico, 32 unità con laurea specialistica;
  • ADM/AEF: Analista economico finanziario, 40 unità, laurea in economia e commercio, scienze dell’economia e titoli equiparati;
  • ADM/LEG: funzionario legale, 50 unità;
  • ADM/FRI: collaboratore per le relazioni internazionali, 4 unità (arabo, cinese, spagnolo, portoghese);
  • ADM/FAMM: funzionario amministrativo, 150 unità.