Prezzi folli, ora il vero bonus viene dai Supermercati: così risparmi 3 mila euro

In tempi di crisi, il risparmio diventa una necessità piuttosto che un’abitudine. I consumatori hanno stilato una classifica di quali sono i supermercati e discount più economici d’Italia, in cui fare la spesa potrà far pesare meno il tasso elevatissimo dell’inflazione.

I supermercati sono il luogo dove più spesso, durante l’arco della settimana, ci rechiamo per acquistare ciò di cui abbiamo bisogno per vivere. Non tutti i negozi sono uguali, in termini di prezzi, prodotti offerti, organizzazione, ecc.

Foto ANSA Firma: Flavio Tin

I consumatori, infatti, scelgono il negozio in cui fare la spesa in base alle loro esigenze, ma anche rispettando determinate preferenze.

Ecco i supermercati più convenienti d’Italia

In questo articolo vi mostriamo quali sono i migliori Discount e supermercati secondo i consumatori italiani. Ogni famiglia, spende in media circa 200€ al mese per fare la spesa. Questa comprende, quindi, l’acquisto di generi alimentari e prodotti per l’igiene personale e della casa. I supermercati, dunque, sono una parte molto importante della nostra quotidianità ed economia. Ma quali sono le preferenze degli italiani?

Secondo un’inchiesta realizzata dall’associazione Altroconsumo, si è stilata una classifica in base alle risposte dei consumatori, arrivate tramite un questionario. Ecco quindi quali sono i migliori supermercati e discount secondo gli italiani. L’associazione a tutela dei consumatori, Altroconsumo, ha diviso i vari store in quattro categorie:

  • Iper e supermercati;
  • Catene di distribuzione locali;
  • Discount;
  • Store online

Nella categoria iper e supermercati, è l’Esselunga a primeggiare, ottenendo ben 81 punti. Al secondo posto troviamo Ipercoop/Coop&Coop, con 80 punti, mentre sul terzo gradino del podio si piazza Coop (78 punti).

Foto ANSA Firma: Mourad Balti Touati

Per la categoria “Catene di distribuzione locali”, a vincere è stata Pewex, di Roma, a pari merito con Cadoro (Veneto). Mentre per i discount, il primo posto è andato a Aldi, che si è piazzato davanti a Eurospin e Prix. Nella categoria degli Store online, invece, il vincitore è stato Iperal, al secondo posto Unes e al terzo Alì. Come abbiamo detto prima, i consumatori italiani scelgono dove recarsi a fare la spesa in base alle loro esigenze e preferenze. Ma quali sono i criteri principali per cui un consumatore sceglie uno store rispetto ad un altro? Il criterio principale è quello della comodità (per circa il 35%), a seguire vi è il risparmio (21%).