Tetto al prezzo del gas per contrastare Putin, che vantaggi avremo

Per contrastare Putin, si sta pensando di fissare un tetto al prezzo del gas: ecco quali saranno i vantaggi.

Con lo scoppio della guerra in Ucraina si è assistito ad un aumento dei prezzi del gas che inevitabilmente sta spingendo i vari Stati Europei a cercare di porre rimedio alla situazione e arginare il fenomeno.

Tra le varie misure di cui si sente spesso parlare c’è sicuramente quella relativa al tetto del prezzo del gas. Chiaramente le notizie di ulteriori e possibili rincari in vista dell’inverno sta spingendo chi di dovere a cercare di evitare gravi ripercussioni sui consumatori e principalmente sulle famiglie. A tal proposito, la Commissione Europea ha fatto sapere che presto sarà presentata la proposta così da seguire la scia dei Paesi europei che già lo stanno adottando, ossia Spagna e Portogallo. Entrambi infatti hanno avuto il via libera a giugno decidendo di ricorrere alla misura per riuscire a ridurre il costo dell’elettricità all’ingrosso, prevedendo un abbassamento di quelli che sono i costi di produzione delle centrali elettriche a combustibili fossili. In poche parole, il gas rivenduto alle centrali elettriche viene fissato ad un prezzo stabilito che mediamente si aggira intorno ai 50 euro per megawattora.

Tale misura peraltro avrà una validità di un anno e dunque fino a giugno del 2023. Ebbene, dai dati comunicati da Omia, gestore della rete elettrica spagnola, gli effetti positivi di questa misura si vedono dal momento che il costo dell’elettricità rimane sempre più basso a fronte degli aumenti di queste settimane. Analizzando nel dettaglio l’andamento, può essere utile sapere che gli spagnoli il 1° settembre hanno speso 456 euro per megawattora per l’elettricità mentre senza l’applicazione della misura in esame avrebbero speso circa l’11 per cento in più, ossia 513 euro. Alla luce di questi dati, dunque, è chiaro che il tetto al prezzo del gas risulta essere una misura positiva che dunque deve spingere la Commissione Europea a depositare quanto prima la proposta. Per molti infatti la situazione sta diventando davvero insostenibile e per questo è necessario intervenire quanto prima per arginare la situazione ed evitare terribili conseguenze per coloro che già versano in condizioni economiche di particolare disagio.