Modello 730 le date da non dimenticare per non perdere i rimborsi

Il periodo della dichiarazione dei redditi sta per giungere al termine: attenzione alle date da rispettare per poter beneficiare dei rimborsi del Fisco.

I contribuenti avranno ancora poco tempo per poter consegnare il modello 730, riferito ai redditi da dichiarare dei 2021. Le scadenze interessano tutti coloro che devono ancora presentare il modello 730 ordinario e quello precompilato.

Modello 730

Una volta inviato si potrà godere degli eventuali rimborsi previsti per le trattenute in busta paga. Se il Fisco dovesse però mettere in atto i controlli, i tempi si allungano.

L’Agenzia delle Entrate può dare il via agli accertamenti fiscali entro quattro mesi dal ricevimento della dichiarazione dei redditi; in tal caso il resto delle procedure viene posto in stand-by fino a quando il Fisco non darà il via libera.

Dopodiché segue un altro periodo di attesa. I tempi della burocrazia italiana sono lunghi e si sa; una volta chiuse le procedure di verifica si può attendere anche sei mesi per ottenere i rimborsi dovuti.

Infatti, il rimborso che risulta spettante al termine delle operazioni di controllo preventivo, è erogato dall’Agenzia delle entrate non oltre il sesto mese successivo al termine previsto per la trasmissione della dichiarazione.

Scadenze fiscale: tutte le date da segnare

C’è ancora tempo per presentare il 730-2022, e le date devono essere rispettate sia dai contribuenti che dai Caf. Nel dettaglio, per le dichiarazioni presentate tra il 1° e il 15° Settembre, la prima scadenza per Caf e professionisti abilitati è il 30 Settembre.

Questi dovranno presentare, entro fine mese, la copia della dichiarazione e il prospetto di liquidazione Mod. 730-3 al contribuente, insieme alla ricevuta della presentazione della domanda; inoltre dovranno effettuare un primo controllo su quanto dichiarato dal cliente e il calcolo delle tasse dovute.

Infine i dati raccolti vanno inviati all’Agenzia delle Entrate. La scadenza è anticipata al 15 Settembre per tutte le dichiarazioni presentate tra il 16 Luglio e il 31 Agosto 2022.

Per i contribuenti le scadenze più vicine sono quelle del 30 Settembre (termine ultimo per la presentazione del 730-2022) e il 10 Ottobre (pagamento del secondo o unico acconto dell’Irpef). Entro il 25 Ottobre deve essere presentato il 730 Integrativo.

Ultimissime scadenze il 30 Novembre per presentare il modello Redditi precompilato (o correzioni al 730 già presentato) e per versare il secondo o unico acconto per i soggetti con 730 o modello Redditi.