ISEE basso, tutte le agevolazioni a cui hai diritto per risparmiare

Caro vita: tutte le agevolazioni per chi ha ISEE basso 

L’aumento dei prezzi ha un peso maggiore sulle famiglie che hanno un ISEE più basso. Questa fascia di popolazione sta risentendo più delle altre il rincaro generale dei prezzi, specialmente quelli sulle bollette di luce e gas. Aumentando in generale il costo della vita, chi ha un ISEE basso ha molto più difficoltà anche legate al pagamento dell’affitto di casa e non solo. Di seguito tutte le agevolazioni previste da settembre per chi ha un ISEE basso.

Che cosa è l’ISEE?

L’ISEE, ovvero l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente, costituisce il principale strumento di accesso a determinati bonus o prestazioni sociali agevolate. Lo si può chiedere ad un CAF oppure ad un Patronato. Per fare l’ISEE bisogna presentare i seguenti documenti:

  • stato di famiglia;
  • codice fiscale dei componenti il nucleo familiare;
  • documento d’identità;
  • dichiarazione dei redditi;
  • Certificazione unica dei redditi;
  • Eventuale contratto d’affitto e copia dell’ultimo canone versato;
  • saldo contabile dei depositi bancari e postali;
  • estratti conto con giacenza media annuale dei depositi bancari e postali al 31 dicembre del secondo anno precedente (2020 nel caso dell’Isee 2022);
  • eventuali titoli posseduti;
  • dati patrimonio immobiliare così come risultanti da visura catastale;
  • eventuale contratto di assicurazione sulla vita.

Un Isee basso nel 2022 può essere considerato quello che si attesta sui 9.360 euro e che, come previsto dalle leggi in vigore, permette di presentare la domanda per avere reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza.

Quali sono agevolazioni caro vita con ISEE basso

Sono previste delle agevolazioni per chi ha un ISEE basso. Con l’aumento dell’inflazione, quindi dei prezzi, lo Stato ha previsto dei bonus per queste fasce di reddito deboli e più a rischio in questo momento economico. Eccone alcuni:

  • Bonus sociale di Arera dà la possibilità di avere sconto su luce, acqua o gas variabile in base alla composizione del nucleo familiare e all’utilizzo della materia prima. Ne hanno diritto le famiglie che possiedono un ISEE basso, ovvero sotto i 12.000 euro all’anno, oppure i nuclei familiari numerosi con ISEE sotto i 20.000 euro.
  • Bonus telefono e internet: permette di risparmiare sulle spese per il telefono e per Internet: lo sconto sulle spese telefoniche spetta soltanto a coloro che possiedono un ISEE basso (inferiore a 8.112,23 euro all’anno) nella misura del 50%.
  • Bonus spesa alimentare: spetta alle famiglie che possiedono un ISEE basso, sotto i 7.120,39 euro all’anno per il 2022 e consente di ottenere un bonifico di 80 euro ogni due mesi per pagare le utenze e la spesa quotidiana