Scende la benzina ma il pane raggiunge i 5 euro. E nessuno ferma i prezzi

Inizia a migliorare la situazione sul fronte dei carburanti. Il prezzo della benzina scende ma il pane raggiunge i 5 euro

Da alcuni giorni sembra essersi attestata una tendenza particolarmente evidente che sembra poter interessare a molti cittadini e automobilisti. Il prezzo del carburante sembra essere sceso in maniera importante e la tendenza si sta via via stabilizzando.

ANSA/CIRO FUSCO/ARCHIVIO

Mentre inizia a migliorare la situazione sul fronte dei carburanti, la situazione su altri versanti non è di certo positiva. Il prezzo della benzina scende ma il pane raggiunge i 5 euro. Ecco la situazione.

Scende il prezzo della benzina, ma non quello del pane

I prezzi del pane hanno raggiunto cifre elevate e mai viste nel nostro Paese. A registrare i maggiori rincari sono i prodotti da forno, come ad esempio le baguette e i bretzel tedeschi. Secondo i dati Eurostat il costo è in Unione Europea è cresciuto del 18% rispetto all’anno scorso.

Tra le principali cause vi è sicuramente il conflitto in Ucraina e le speculazioni del mercato. Il pane, cibo principale della nostra alimentazione ha fatto registrare aumenti importanti, a seconda dei vari Paesi. I maggiori rincari sono stati registrati in Ungheria, con un +66%, Lituania, +33%, Slovacchia ed Estonia, +32%. Mentre in Olanda e in Lussemburgo il costo è aumentato del 10%.

ANSA/FOLCO LANCIA

In Italia il prezzo del pane è aumentato di circa il 13,5%, sotto la media Ue. Tra il mese di agosto del 2021 e quello del 2022, l’aumento registrato nell’Unione Europea era del 3%. Secondo la Coldiretti, inoltre, entro la fine dell’anno gli italiani potrebbero vedere aumentare la loro spesa oltre il 900 milioni di euro in più rispetto al 2021.

Oggi un chilogrammo di grano costa agli agricoltori circa 36 centesimi al kg ed è utile a produrre circa un kg di pane. Questo andrà venduto ai consumatori tra i 3 e i 5 euro. Un prezzo che difficilmente era stato raggiunto nel nostro Paese. Nelle grandi città, come Milano o Bologna, il prezzo di un chilo di pane è arrivato a 4,46 euro, mentre a Roma a 2,92€, Palermo 3,89€, Napoli a 2,16€. È questo lo scenario mostrato dall’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo Economico.