Risparmio, i bonus su cui puoi ancora contare prima che il nuovo Governo cambi tutto

Sono attivi per il 2022 ancora diversi bonus del governo e sono un’ottima soluzione per il risparmio

Fra gli aumenti delle bollette e l’inflazione che continua a far salire i prezzi al consumo, il miglior modo per risparmiare un po’ rimane quello di usufruire dei bonus garantiti dal governo. Ci sono ancora delle agevolazione in vigore per tutto questo 2022, prima che la nuova manovra finanziaria modifichi la situazione in vista del prossimo anno, e fino al prossimo 31 dicembre si ha ancora tempo.

Bonus del Governo

E’ fortunato che deve ancora effettuare dei lavori per la propria casa perché può utilizzare i bonus edilizi, ricordandosi che nel 2022 l’aliquota del bonus facciate è scesa dal 90 al 60%, mentre la soglia massima del bonus è scesa a 10mila euro. Per chi ha un’età inferiore ai 36 anni e un reddito inferiore ai 40mila euro, è possibile beneficiare del bonus prima casa, con l’esonero dal pagamento di alcune imposte al momento dell’acquisto.

Risparmio, tutti i bonus ancora attivi

C’è anche l’opportunità di risparmiare per l’abbonamento ai mezzi pubblici con il bonus trasporti, per un massimo di 60 euro, o anche il bonus psicologo, con l’importo che varia in base al solito parametro dell’Isee. Il massimo dell’importo concesso è per chi ha un Isee inferiore ai 15mila euro ed è di 600 euro.

E’ poi ancora attivo il bonus bici e monopattini, introdotto dal decreto Rilancio e consistente in un credito di imposta per chi ha acquistato un veicolo  bassa emissione di CO2 e rottamato un’autovettura. L’incentivo arriva fino a un massimo di 750 euro.