Bollette, c’è un risparmio dell’80% che puoi ottenere subito

Al via i comportamenti virtuosi per ridurre i consumi. Ecco cosa fare per ottenere un risparmio dell’80% sulle bollette

L’aumento dei costi dell’energia ha causato numerosissime difficoltà economiche per aziende e famiglie, le quali ora dovranno affrontare un inverno particolarmente difficile sul fronte finanziario. L’imperativo è quello di spendere il meno possibile, ma con i recenti aumenti risulta essere molto complicato.

(risparmiare bollette/Pixabay)

Tuttavia, è possibile agire da sé, senza dover necessariamente fare totale affidamento su aiuti statali oppure optare per scelte drastiche (come la chiusura di un’azienda). Si può infatti dare il via a comportamenti virtuosi utili a ridurre i consumi domestici. Ecco, quindi, cosa fare per ottenere un risparmio dell’80% sulle bollette.

Ecco come ottenere un risparmio dell’80% sulle bollette

Le famiglie e le imprese italiane sono alle prese ormai da mesi con i rincari dei prezzi dell’energia sulle bollette di luce e gas. Anche in questo caso l’istinto di sopravvivenza prevale ed è iniziata una sorta di corsa al risparmio, anche grazie ai consigli utili dati dall’Unione Europea e dal governo.

Tra gli elementi che possono garantirci un risparmio concreto sulle bollette (anche dell’80%) vi è il cambio delle lampadine “classiche” con quelle a risparmio energetico. È infatti possibile sostituire le lampadine classiche con quelle a led a luce calda di ultima generazione. Se, ad esempio, decidessimo di sostituire 4 lampadine tradizionali con quelle al led, potremmo ottenere un risparmio di circa 50€ in un anno.

A proporre delle linee guida ci pensa il Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali (Cncc). Lo scopo è quello di ridurre i consumi di energia di circa il 10% rispetto ad un anno fa. Il consiglio è quello di completare la sostituzione degli impianti di illuminazione tradizionale con quelli più efficienti.

(risparmiare bollette/ Flickr)

Cn una lampadina ad incandescenza, infatti, il consumo può arrivare fino a 60 Watt/h. Una lampadina a led di ultima generazione e ad alta efficienza energetica, invece, può vedere il suo consumo arrivare non oltre gli 11Watt/h. Dunque, un sistema con queste caratteristiche consentirebbe di ottenere un risparmio di circa l’80% sulle bollette.

Ma non è finita. Le lampadine e i prodotti a led in generale sono molto vantaggiosi anche per via delle loro prestazioni eccellenti. Non sono infatti presenti sfarfallii di luce (molto diffusi nel caso delle lampadine tradizionali) ed è possibile ottenere un flusso luminoso più stabile e duraturo.