180 euro di bolletta risparmiati. Le cose che devi fare subito

L’ondata di aumenti in bolletta può essere contrastata: è bene sapere che è possibile risparmiare ben 180 euro.

Per riuscire a fare fronte alle conseguenze causate dalla crisi energetica e dunque dall’aumento in bolletta, gli italiani sono alla ricerca costante di un metodo per risparmiare così da vivere in maniera senz’altro più serena, l’arrivo delle bollette da pagare.

180€ in meno / Foto Ansa

Ci sono alcune cose che è importante sapere per riuscire a fronteggiare la nuova emergenza rappresentata dal rialzo dei prezzi delle materie energetiche.

180 euro di bolletta risparmiati: come fare

Molte persone sottovalutano l’importanza di adottare determinati accorgimenti. Alcuni di essi possono fare davvero la differenza e consentirci di risparmiare un bel gruzzoletto. A tal proposito, l’Enea ha voluto fatto sapere che all’interno dei condomini sarà distribuito una sorta di vademecum al fine di rendere i cittadini più consapevoli. La distribuzione sarà effettuata dagli amministratori di condominio e mira a fornire uno strumento concreto per risparmiare.

180€ in meno / Foto Pixabay

Grazie all’introduzione di misure di contrasto al caro bollette, difatti, è possibile accumulare un risparmio pari a circa 180 euro. Questo è ciò che accadrà grazie alla decisione di mantenere accesi un’ora in meno di accensione al giorno, e la riduzione di un grado delle temperature. Oltre a ciò va ricordato che per ottenere un simile guadagno è importante anche procedere alla manutenzione degli impianti e dunque alla pulizia degli stessi rimuovendo calcare e incrostazioni eventualmente presenti.

Un altro consiglio, poi, è quello di evitare di posizionare degli ostacoli dinanzi ai termosifoni quali possono essere, ad esempio, tende o anche mobili. Chiaramente, altrettanto importante è procedere alla sostituzione degli impianti vecchi con quelli di nuova generazione. Grazie a specifici sensori, termostati e quant’altro infatti è possibile migliorare l’efficienza degli impianti e dunque evitare dispersioni di calore e sprechi.

In conclusione, contro il caro bollette gli italiani possono mettere in campo degli accorgimenti che a lungo andare e se messi in pratica con costanza assicurano un risparmio di tutto rispetto. Ovviamente, i predetti accorgimenti devono essere accompagnati da un piano di aiuti del Governo altrettanto incisivo con l’obiettivo di limitare il più possibile ulteriori aumenti dei prezzi.