Legge di Bilancio, a chi andrà il 70% delle risorse disponibili

Il nuovo Governo dovrà lavorare alla nuova Legge di Bilancio: il 70% delle risorse disponibili andrà ad alcune categorie in particolare. Ecco cosa c’è da sapere al riguardo.

La volontà del nuovo esecutivo è quella di procedere in maniera celere in modo tale da poter affrontare il caro bollette e tutte le incombenze determinate dalla crisi energetica in atto. Giorgia Meloni, insieme a Giancarlo Giorgetti Ministro dell’Economia e delle Finanze hanno fatto sapere che è tutto pronto per la Legge di Bilancio.

Legge di Bilancio, a chi saranno rivolte le risorse / Foto Ansa

Per finanziarla sono stati stanziati ben 40 miliardi e oltre 20 saranno utilizzati per determinate categorie di soggetti. Si tratta di una decisione che tutti attendevano e che lascia intendere quali saranno le priorità del Governo guidato da Giorgia Meloni.

Legge di Bilancio: ecco quali saranno le priorità del Governo

Stando a quanto dichiarato dal nuovo esecutivo la manovra avrà come obiettivo quello di contrastare il caro bollette. Nello specifico si interverrà destinando i tre quarti delle risorse disponibili alle famiglie e alle imprese.

Legge di Bilancio, a chi saranno rivolte le risorse / Foto Pixabay

Il principale obiettivo della legge di Bilancio sarà quello di limitare gli effetti della crisi energetica sulle famiglie ma anche sulle aziende che stanno soffrendo pesantemente della situazione.

Un calendario ricco di urgenze

In ogni caso resta ancora da definire una serie di elementi. Per questo sarà necessario attendere i dati che fornirà l’ISTAT che riguardano il Pil e il suo andamento nel terzo trimestre. Comunque dal Mef l’intento è quello di confermare un incremento ad un tasso medio pari allo 0,6 per cento.

Quello che attende il nuovo Governo è un calendario ricco di urgenze: quel che è certo è che la fetta più consistente è quella che riguarda le famiglie italiane e le imprese che senza ombra di dubbio sono le categorie che stanno soffrendo di più a causa della nuova emergenza legata all’energia. Non c’è dubbio che proprio queste categorie sono quelle che attendano una risposta da parte del governo incisiva che consenta di vivere serenamente l’arrivo delle bollette di luce e gas.