Luce e gas, arriva il nuovo bonus senza ISEE

Presto una buona notizia per chi è in difficoltà con le bollette di luce e gas. Arriva il nuovo bonus senza bisogno Isee

Piccola tregua per molte famiglie italiane che risultano essere in maggiore difficoltà a causa dell’inflazione degli aumenti. A causa di ciò, infatti, le bollette hanno raggiunto importi record, tanto da causare la chiusura di imprese e aziende e la crisi finanziaria di molte famiglie italiane.

Luce e gas, arriva il nuovo bonus senza ISEE
(arriva il bonus luce e gas) missionerisparmio,Ansa

Ma presto potrebbe arrivare il bonus che aiuterà molti cittadini a d affrontare la crisi di luce e gas. La buona notizia è che questo bonus non necessità di Isee e altre dichiarazioni economiche. Una vera buona notizia: arriva il nuovo bonus senza bisogno di Isee.

Ecco il nuovo bonus senza Isee

Grazie al bonus sociale verrà data la possibilità alle famiglie con basso reddito di poter ottenere un ottimo sconto sulla bolletta del gas e su quella della luce. Grazie all’intervento del governo Meloni, inoltre, potrebbe arrivare un nuovo bonus senza Isee. L’intenzione è infatti quella di estendere il bonus a un maggior numero di cittadini rispetto a quelli che erano già inclusi.

Nello specifico verrà innalzato il tetto Isee richiesto per poter accedere a questo sconto, pur essendo comunque correlato alla Dichiarazione sostitutiva unica che viene presentata dal nucleo familiare una volta all’anno. Sarà quindi necessario presentare la DSU per poter ottenere l’Isee.

Luce e gas, arriva il nuovo bonus senza ISEE
(arriva il bonus luce e gas) missionerisparmio,Ansa

A seguito della nuova legge di Stabilità attuata dal governo Meloni, dunque, lo sconto in bolletta determinato dal bonus sociale verrà esteso a coloro che hanno un Isee fino a 15.000 euro. Precedentemente, infatti, il tetto Isee era stato fissato a 12.000: con questo aumento si otterrà, quindi, un considerevole aumento della platea dei beneficiari. Inoltre, lo sconto previsto sarà più alto di quello che era stato precedentemente stabilito.

È importantissimo, dunque, aver presentato la DSU durante il 2021, pena l’esclusione dal bonus: ci sono infatti persone che non hanno ricevuto il bonus proprio perché non hanno presentato tale certificazione. Dunque, per il 2023 sarà necessario procurarsi un Isee in corso di validità rivolgendosi preferibilmente ad un commercialista che possa fare questa operazione. In questo modo si presenterà tutta la documentazione necessaria e richiesta per poter effettivamente ricevere questo bonus.