Consumi, come gestire le bollette tra proprietario e inquilino

Ecco cosa dice la Legge riguardo la gestione dei rapporti tra proprietario e inquilino per quanto riguarda il pagamento delle bollette.

I rapporti tra affittuario e inquilino sono delicati e la normativa viene in soccorso per gestire situazioni che possono sembrare critiche. Ad esempio, cosa accade quando si sta per concludere un contratto di locazione per quanto riguarda le utenze? Chi deve pagarle? Il proprietario o l’inquilino? La legge dice che, nel momento in cui si tratta di locazione, alcuni aspetti del contratto sono lasciati alla libera volontà delle parti. La legge, in effetti, disciplina aspetti più importanti come la disdetta dal contratto o il pagamento dei danni al momento della riconsegna della casa. Per quanto riguarda le bollette, la legge lascia libere le parti del contratto di accordarsi tra di loro.

Leggi anche: Naspi e lavoro con ritenuta d’acconto, tutto ciò che c’è da sapere

Tuttavia, è quasi evidente che il pagamento delle bollette spetta all’inquilino, in quanto si tratta dei consumi di acqua, luce e gas effettuati da chi ha consumato realmente quelle utenze. Non si dice nulla, però, sul fatto che sia obbligatorio o meno intestare le bollette all’inquilino. Le parti possono fare la voltura delle fatture e di intestarle direttamente a chi vive nell’appartamento. Se le fatture rimangono a nome del proprietario, i due devono accordarsi per un rimborso periodico.

Leggi anche: Bonus 600 euro artigiani e commercianti in Dichiarazione dei redditi: come fare

Nel caso in cui le bollette siano rimaste a carico del proprietario, in caso di un normale contratto di locazione della durata di 4 anni e rinnovabili per altri 4, il proprietario può chiedere il rimborso delle fatture che gli arrivano oppure può decidere di inviare all’inquilino una mail quando arriva una singola bolletta e chiederne il rimborso immediato.
Negli interessi dell’affittuario, c’è il fatto che le fatture sono intestate all’inquilino. In questo modo, se l’affittuario non pagherà le bollette, le varie società di acqua, luce e gas si rivolgeranno direttamente a chi ha intestato le bollette. Se le fatture sono intestate al proprietario, sarà lui a dover pagare le bollette e poi rivolgersi ad un avvocato per fare causa all’inquilino per la restituzione.