“Il tuo pacco non può essere consegnato”: occhio alla nuova truffa online

La chiamano “la truffa del pacco” ed è un modo subdolo per rubare soldi alle persone. Attenti ai messaggi che ricevete.

truffa del pacco

La cosiddetta “truffa del pacco” non è una novità, anzi, è un metodo di truffa piuttosto vecchio, ma ultimamente è tornata in auge. La meccanica della truffa è molto semplice: la potenziale vittima viene raggiunga da un messaggio, una e-mail, o molto più spesso un SMS, che informa di un pacco mai ordinato bloccato alla dogana. Un esempio di messaggio standard è: “Ciao, il tuo pacco è stato trattenuto al Terminal 2 a causa delle spese di spedizione mancanti. Conferma la consegna”. Il link in calce al messaggio rimanda quindi a un sito malevolo da cui i truffatori cercheranno di rubare dati personali della vittima, richiedendo di inserire dati personali, o magari un pagamento per delle mancate spese di spedizione, o ancora, i dati della carta di credito.

Leggi anche: Pippo Baudo, a quanto ammonta la sua pensione: Orietta Berti lo svela

Il trucco sta proprio nella semplicità del messaggio e nell’idea che qualcuno un po’ distratto o preoccupato possa cliccare sul link senza pensarci e finire nella proverbiale bocca del lupo. La corda che questi truffatori cercano di tirare è quella della curiosità. Vedersi arrivare un messaggio come quello nell’esempio coglierebbe di sorpresa chiunque e la curiosità di capire cosa sta succedendo è un sentimento comprensibile. Tuttavia serve sempre pensare due volte prima di premere un qualsiasi link arrivato per messaggio.

Leggi anche: Telefonate illimitate e 5G gratis per te: ecco come

Come contrastare la minaccia

Un primo consiglio è quello di controllare sempre il numero da cui arriva il messaggio su Google, quasi sempre in questi casi vengono condivisi in rete informazioni sui principali numeri di telefono da cui vengono queste truffe. In ogni caso è bene diffidare sempre di un messaggio così semplice, che non porta i saluti dell’azienda che avrebbe dovuto consegnare il pacco. Anche aprendo il link, e sarebbe comunque bene non farlo, la regola d’oro è di non inserire mai dati personali in qualunque portale, nessun servizio chiede ogni dato personali del suo cliente. Per dare già da subito un avviso, l’esempio mostrato sopra è di un messaggio realmente arrivato a qualcuno, dal numero +62 8143608014.