Amazon, pagamenti a rate per le spese ingenti: ecco come

Il colosso americano dell’E-commerce ha deciso di introdurre un sistema di pagamento a rate per le spese più ingenti. Per il momento in sperimentazione su un numero limitato di prodotti.

Se avete fatto spese folli su Amazon e non siete in grado di pagare immediatamente, da oggi avete la possibilità di pagare a rate. Il colosso E-commerce di Jeff Bezos ha introdotto da poco una nuova forma di pagamento a rate per i propri prodotti che permetterà di diluire le spese fatte sulla piattaforma. Per il momento il sistema è in via di sperimentazione e il catalogo di prodotti su cui è possibile sfruttarlo è molto limitato, ma in futuro potrebbe espandersi a tutto l’immenso catalogo di Amazon.

Leggi anche: Il gestore non potrà più imporre il proprio modem, ora puoi scegliere liberamente

Amazon, per il momento, ha deciso di sperimentare il metodo di pagamento a rate solo sui suoi clienti più affezionati. Per poter accedere al pagamento a rate serve avere una account Amazon attivo, avere una carta di credito o di debito collegata all’account, escluse quindi le carte prepagate, e presentare una buona cronologia di acquisti sulla piattaforma. Inoltre gli articoli pagabili a rate sono al momento solo quelli introdotti più di recente nel catalogo e ai dispositivi Amazon nuovi e ricondizionati certificati, venduti e spediti da Amazon.it. Di questi, solo alcuni hanno la voce “pagamento a rate”.

Leggi anche: Se dimentichi di pagare il bollo puoi rimediare: ecco come

Il pagamento si struttura in un sistema di 5 rate mensili di pari importo, fissi, senza interessi o oneri finanziari. La prima rata sarà pagata al momento della spedizione e una nuova rata dovrà essere pagata ogni 30 giorni dalla data di spedizione:

  1. data della spedizione;
  2. 30 giorni dalla data di spedizione;
  3. 60 giorni dalla data di spedizione;
  4. 90 giorni dalla data di spedizione;
  5. 120 giorni dalla data di spedizione.