Cosa rischi davvero se la tua assicurazione auto è scaduta

Cosa accade se si viene fermati con l’assicurazione scaduta? Cosa fare per evitare le sanzioni? Ecco tutte le conseguenze.

Assicurazione auto (foto Adobestock)
Assicurazione auto (foto Adobestock)

Può capitare a tutti di dimenticare la scadenza della copertura assicurativa RC per il veicolo di proprietà o in uso. Oggi, certo, è più difficile, visto che le polizze stipulate online inviano continui remind fino al giorno limite. Per legge esiste una tolleranza di 15 giorni per riacquistare l’assicurazione, ma oltre quella data ci sono pesanti sanzioni che possono accumularsi tra loro.

Infatti circolare con l’assicurazione scaduta è vietato e per una ragione molto semplice e chiara: qualsiasi veicolo su strada può essere fonte di danni a cose e persone e questo comporta degli alti costi di risarcimento che la stragrande maggioranza di noi non potrebbe mai permettersi. Per questo è stata introdotta l’RC obbligatoria.

Ma cosa succede se ci si dimentica e si viene fermati per un controllo? L’articolo 193 comma bis del codice della strada è definitivo e comporta il rischio di una multa e del sequestro del veicolo. Questo fine infatti bloccato figurativamente, affidato dal conducente che dovrà trasportarlo a sue spese in un luogo privato tramite un mezzo idoneo. Questo significa che non può portarcelo in marcia, in quanto non coperto dall’assicurazione e dovrà per forza di cose chiamare un carroattrezzi.

Assicurazione scaduta, cosa accade se si viene fermati

Assicurazione auto (foto Adobestock)
Assicurazione auto (foto Adobestock)

Per dissequestrare il veicolo sarà necessario pagare una multa di 866 euro entro 60 giorni, ma se il pagamento avviene entro 5 giorni la sanzione è di 606,20 euro e comunque 5 punti tolti sulla patente. Se invece il pagamento avviene oltre il 60° giorno la somma schizza davvero in alto: sarà obbligatorio pagare 1732 euro e ci sarà anche il sequestro amministrativo del veicolo.

LEGGI ANCHE: È possibile risparmiare sul rinnovo dei documenti d’identità, ecco come

La sanzione pecuniaria per l’assicurazione scaduta inoltre varia tra gli 866 euro ei 3464 euro, è previsto il sequestro fino alla stipula della nuova copertura assicurativa che dovrà avere una durata di almeno 6 mesi e infine c’è la confisca dell’auto, nel caso in cui non venga pagata la multa e sia presente la mancata custodia del mezzo sequestrato.

LEGGI ANCHE: Chiara Ferragni, a che punto è il suo patrimonio dopo 12 anni senza mai fermarsi

Queste multe possono subire il 75% di riduzione in questi casi: se il rinnovo avviene comunque entro i 30 giorni dalla scadenza dell’assicurazione, e se entro i 30 giorni il proprietario provvede alla demolizione e alla radiazione del veicolo. Quindi l’unica soluzione per non prendere la multa in caso di mezzo senza assicurazione è parcheggiarlo in area privata o in un box.