Risparmiare fino a 1000 euro in un mese, le regole per riuscirci

Come è possibile risparmiare fino a 1000 euro al mese? Non è un’impresa, basta dotarsi di regole precise per riuscire a mettere da parte denaro.

Risparmio (foto Adobestock)
Risparmio (foto Adobestock)

Risparmiare richiede di adottare uno stile di vita che vieta di guardare veramente al superfluo, a quello che non serve. Questo nasce perché spesso ci si lascia andare da impulsi irrazionali, ci si focalizza troppo sul presente e sul concetto stesso di acquisto, invece che su quello necessità. Non è un attacco al consumismo ovviamente, ma ad una razionalizzazione della propria spesa per vedere finalmente crescere il nostro conto corrente.

Un comportamento compulsivo ci fa spesso arrivare con il “fiato corto” al momento del pagamento delle tasse o di quelle spese non più rinviabili, come l’assicurazione o il tagliando della macchina, oppure dell’imprevisto. Per questo è fondamentale pianificare con attenzione il nostro budget. La cosa importante è capire come spendere con attenzione i soldi nel lungo periodo, così da accumulare un risparmio. Per esempio non è necessario fare una vita monastica e per una volta a settimana è possibile magari concedersi cibo da asporto e comunque è bene, per la salute, acquistare alimenti di qualità e lasciare un piccolo budget per i momenti sociali. Al contrario vanno banditi gli acquisti che realmente non servono – basta rispondere alla domanda: come lo utilizzerò questo oggetto? -, evitare cibi già pronti al supermercato e poi offrire sempre quanto si esce.

Come risparmiare 1000 euro al mese

Risparmio (foto Adobestock)
Risparmio (foto Adobestock)

LEGGI ANCHE: Risarcimento per aver aver subito un danno, per ottenerlo non puoi aspettare troppo tempo

Innanzitutto bisogna fare un budget annuale che può aiutare molto per vedere realmente quanto si spende al mese in aree difficili da tracciare, come spese per trasporti ed abbonamenti. Basti pensare a sky, Netflix, Amazon Prime etc. Uno dei segreti è dividere in 12 mensilità le spese più ingenti, come le tasse o i costi della macchina: in questo modo si è consapevoli di quanti soldi vanno conservati ogni mese, così da avere chiaro quanto rimane a disposizione. Un altro consiglio è quello di cancellarsi da app e newsletter di siti di acquisto: le super offerte e gli sconti sono una tentazione per ciò che in realtà non possiamo permetterci.

LEGGI ANCHE: Cosa devi fare per non pagare più il canone Rai

Se c’è la necessità di comprare qualcosa va messa in una lista. Ogni tanto basta guardarla e verificare se effettivamente questo bene era così necessario, nel caso può essere cancellato. Infine un consiglio pratico: se la tua capacità di resistenza è bassa, meglio uscire senza portarsi dietro il portafoglio o la carta di credito: certe volte basta fare una passeggiata, non c’è bisogno di condirla con degli acquisti.