Prezzi delle colf nel 2021 : si parte da 4,62 euro all’ora

Sono aumentate, già nel 2020, sia la paga oraria e mensile minima delle colf e altri collaboratori domestici. Crescono anche i contributi da versare.

costo colf

Sono state pubblicate già dall’anno scorso le nuove tabelle per il calcolo della contribuzione e del minimo di retribuzione dedicate a badanti, collaboratori e colf, e in generale tutte le persone inquadrate come lavoratori domestici. Per sapere quanto bisogna pagare la propria colf, bisogna prima di tutto capire qual è l’inquadramento del suo contratto di lavoro da collaboratore o collaboratrice, così come l’orario e la frequenza in cui dovrà svolgere le sue mansioni. Oltre alla paga ci sarà, a carico del datore di lavoro, ovviamente anche la contribuzione.

Leggi anche: Riscaldamento autonomo: perché puoi essere obbligato dagli altri condomini a pagare le spese della caldaia centralizzata

Il costo di una colf all’ora dunque dipende dallo stipendio previsto dal suo contratto di lavoro, che sarà inquadrato dal CCNL e dal livello del lavoratore. In media, potremmo dire che i prezzi di quest’anno si aggirano circa intorno 6,80 euro lordi all’ora. Per una colf con più esperienza, il prezzo può arrivare facilmente anche a 10 euro all’ora. Il contratto del lavoro domestico prevede inoltre degli stipendi minimi, che variano sempre a seconda dell’impegno e del lavoro svolto dal collaboratore.

Leggi anche: Residenza all’estero per non pagare le tasse, cosa puoi fare davvero

Quanto costa una colf al mese

Se si tratta di una collaboratore domestico convivente o full time, allora il suo datore di lavoratore dovrà fornirgli uno stipendio fisso a cadenza mensile. Al contrario, se la colf non è convivente e viene assunta a ora, allora il loro contratto può prevedere un altro tipo di retribuzione. Qui di seguito ecco degli importi indicativi. Ad esempio, per un’assistenza notturna il contratto prevede una retribuzione di almeno 1.387 euro. Si scende nel caso in cui la collaborazione sia full time ma avvenga solamente durante l’orario diurna, in questo caso si parte da una media di 780 euro netti al mese, che sono appunto 6,80 euro lordi all’ora.