Dopo ti pentirai: 5 alimenti da non mettere nel carrello della spesa

Per una sana e corretta alimentazione, ci sono senza dubbio alcuni prodotti e alcune classi di alimenti da evitare. Ecco quali.

Siamo ciò che mangiamo, non è vero? Sapere cosa mangiare è importantissimo per mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato. Certamente, l’alimentazione da sola non basta se non abbinata ad un sano stile di vita e ad una costante attività fisica. Tuttavia, sapere quali prodotti scegliere per un’alimentazione sana può essere un buon punto di partenza. Una sana alimentazione è riconosciuta come uno dei fattori determinanti di un buono stato di salute e, attraverso i cibi giusti, è possibile prevenire determinate patologie dal momento che è proprio il cibo ad influenzare, spesso più di quanto crediamo, la nostra mente e i nostri pensieri. In una giornata tipo, circa il 50-55 % dell’energia dovrebbe derivare dai carboidrati che si trovano nei cereali, nei legumi, nei tuberi. Circa 10-15% dell’alimentazione dovrebbe essere invece costituita da proteine di buona qualità, alimenti plastici, che contengono gli amminoacidi essenziali e per la formazione, crescita e rinnovamento delle cellule e tessuti. Ne sono ricchi legumi, carne, pesce, uova, latte e derivati. Infine, il 30-35% del nostro fabbisogno dovrebbe arrivarci sotto forma di grassi.

Leggi anche: Dieta e risparmio, come fare le due cose insieme

I cereali integrali forniscono una buona quota di carboidrati, proteine, fibre che aiutano a ridurre i livelli ematici di colesterolo; i rischi cardiovascolari. Inoltre favoriscono la regolarità intestinale e sono utili per prevenire la diverticolosi. I cereali integrali apportano buone quantità di vitamine del gruppo B, importanti per il corretto funzionamento delle reazioni metaboliche ed integrità del sistema nervoso; Vitamina E; alcuni minerali. I legumi sono alimenti ottimi poiché contengono carboidrati, proteine e sali minerali: se abbinati ai cereali formano un piatto completo. La verdura rappresenta la principale fonte di nutrienti e sostanze protettive come vitamine A, C, E, potassio, calcio, ferro, beta-carotene, acido folico.

Per un’alimentazione sana è consigliabile consumare almeno 4 porzioni di verdura al giorno. In generale, è importante controllare il peso e mantenersi sempre attivo; consumare più cereali, legumi, verdura e frutta; scegliere grassi di qualità e limitane la quantità; limitare zuccheri, dolci e bevande zuccherate; bere ogni giorno acqua in abbondanza; utilizzare poco sale; consumare le bevande alcoliche in quantità controllata; variare spesso le scelte a tavola

Leggi anche: Rottamazione cartelle e cancellazione dei debiti, l’Agenzia delle Entrate non ti dirà nulla. Come fare per saperlo

Cosa evitare 

Alcuni esperti, consigliano di evitare:

  • Cibi esotici
  • Cibi che causano disturbi intestinali
  • Cibi che vanno di moda
  • Cibi che fanno bruciare calorie
  • Cibi con ingredienti che non conosci