Super Cashback, i 1500 euro promessi non arrivano

Molti italiani sono in attesa dei 1500 euro di bonus del Super Cashback. Ma il bonifico tarda ad arrivare. Ecco quanto bisogna ancora aspettare.

Super Cashback, i 1500 euro promessi non arrivano

Il Super Cashback era una delle misure introdotte dal governo Conte per favorire l’utilizzo dei pagamenti elettronici. In pratica si trattava di un premio per i consumatori più “virtuosi”, cioè che avevano accumulato, nella finestra temporale prevista, più operazioni attraverso il pagamento elettronico.

In palio, un rimborso da 1500 euro. Una cifra importante, anche in vista dell’avvicinarsi del periodo natalizio, in cui tradizionalmente si fanno i regali. Eppure il bonifico si sta facendo attendere. L’ente erogatore dei fondi, il Consap, ha previsto una scadenza più dilazionata nel tempo rispetto al Cashback ordinario, per permettere agli operatori di valutare le transazioni effettivamente valide ed escludere i furbetti dalla classifica.

Leggi anche: Cartelle esattoriali, ora sarà più difficile impugnarle

Quando arriveranno i pagamenti del Super Cashback

Sul sito del Consap si legge che il rimborso speciale da 1500 euro sarà effettuato entro il 30 novembre 2021. In molti casi, però, i soldi non sono ancora arrivati a causa dei tempi bancari tecnici per l’accredito dei bonifici. Anche nel regolamento viene precisato che potrebbero passare anche 10 giorni dal 30 novembre. Considerando poi il weekend, i pagamenti potrebbero arrivare entro il 13 dicembre.

Per ricevere il premio, è necessario inserire correttamente un codice Iban valido di un conto corrente attivo all’interno dell’App Io. Per evitare sorprese, è meglio controllare quindi che tutto sia stato compilato a regola. Se l’Iban è sbagliato o il conto bancario è stato chiuso, è comunque possibile modificare i dati inseriti sull’App Io.

Leggi anche: Bonus a fondo perduto, ultimi giorni. Cosa devi sapere

Quali sono i requisiti e cosa accadrà nel 2022

Super Cashback, i 1500 euro promessi non arrivano

Hanno diritto al premio del Super Cashback tutti coloro che hanno effettuato almeno 787 transazioni valide tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2021. Oppure chi rientra nei primi 100 mila posti della classifica del Cashback di Stato.

Queste categorie di persone saranno le ultime ad usufruire dei pagamenti del Cashback di Stato, visto che la misura non verrà confermata nel 2022, per quanto il governo stia pensando ad altre misure per continuare a incentivare l’utilizzo dei pagamenti elettronici rispetto al contante.