Recupero crediti, come bloccare le loro telefonate una volta per tutte

Cosa fare nel caso di chiamate ricevute da numeri indesiderati? Ecco delle app che possono fare al caso tuo

Tra le telefonate indesiderate che possiamo ricevere da numeri non salvati in rubrica, ci sono anche quelle del recupero crediti. Gli addetti al recupero chiamano per esprimere preoccupazione per il debito non pagato e per sollecitare al pagamento. Anche i call center possono chiamarci per proporci offerte e promozioni di cui non abbiamo bisogno. E’ utile ricorrere a delle app per evitare di rispondere o per evitare di ricevere le chiamate. Informaticapertutti ne consiglia alcune.

Leggi anche: Pensioni, quale importo devi avere per essere sicuro di vivere dignitosamente

Tra le migliori app in circolazione per bloccare chiamate indesiderate c’è Calls Blacklist, che offre anche la possibilità di bloccare eventualmente gli SMS. Tra le varie funzionalità offerte, come si evince dal nome, c’è proprio la possibilità di creare una blacklist così come una whitelist, ma anche di di bloccare i numeri di telefono sconosciuti e/o privati, bloccare tutti quei numeri che iniziano con un determinato prefisso, bloccare un numero selezionandolo direttamente dal registro delle chiamate. E’ possibile anche attivare l’app ad un preciso orario/giorno ed è disponibile però solamente per il sistema operativo Android.

Leggi anche: Cartelle esattoriali, sì al rinvio. Quelle che ti arrivano a gennaio potrai pagarle a settembre

C’è poi Truecaller, un elenco telefonico nel quale gli utenti inseriscono le informazioni relative a determinati numeri di telefono, permettendo così di identificare eventuali numeri indesiderati. L’app è disponibile per Android o iOS, e permette di contrassegnare un numero come indesiderato, bloccare tutte le chiamate provenienti da numeri anonimi, bloccare all’occorrenza pure gli SMS. C’è bisogno, però, di una connessione ad Internet sempre attiva e la creazione di un account. prima un account. A parte questi due piccoli inconvenienti, Truecaller si dimostra essere un’applicazione veramente molto efficace. Should I Answer, invece, permette di sapere chi ti sta chiamando per aiutarti a capire se la telefonata in questione è innocua oppure se si tratta di chiamate indesiderate tipo call center, telemarketing, pubblicità o possibili tentativi di frode. E’ possibile bloccare le chiamate provenienti da numeri nascosti, anonimi o non contenuti nella rubrica telefonica, e creare una lista personale